Francesca Viggiano
Francesca Viggiano

Diventa realtà il canile di rifugio. La Giunta Melucci ha ap­provato il progetto definitivo che con­sentirá la realizzazione, nello stesso complesso del canile sanitario, di 2 strutture, ognuna costituita da 5 box rifugio da 30 mq. ciascuno, in manie­ra da poter garantire, al massimo della loro capienza, ospitalità a 25 cani per ogni blocco, per un totale di 50 cani.

Il canile rifugio, candidato dal sinda­co Melucci al finanziamento regionale nell’ambito delle misure a “Tutela d’a­nimali d’affezione e prevenzione del randagismo” per la realizzazione e/o ampliamento di canili sanitari e/o ri­fugi di proprietà Comunale, dopo aver ottenuto il primo posto in classifica, è stato oggetto di ulteriore cofinanzia­mento, al fine di assicurare alla città un luogo dedicato ad accogliere cani randagi ed assicurare loro ogni miglio­re tutela.

«Il canile rifugio – commenta l’asses­sore Francesca Viggiano – costituisce uno degli obiettivi perseguiti e rag­giunti dall’amministrazione Melucci, particolarmente attenta al fenomeno del randagismo ed alla tutela degli animali da affezione. Sono orgogliosa dell’ottimo lavoro svolto dalla direzio­ne ambiente per assicurare alla nostra città una struttura all’avanguardia de­dicata ai cani. Ora attendiamo solo l’individuazione dell’impresa che ef­fettuerà i lavori».

Il completamento dell’opera è previsto per l’inizio del 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche