28 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Ottobre 2020 alle 19:53:45

Cronaca News

Non accetta la fine della relazione e minaccia la ex e la loro figlia, arrestato

Una cella
Una cella - archivio

Altro arresto per stalking da parte degli uomini del Commissariato di Grottaglie per un 40enne già destinatario di un provvedimento di allontanamento. Nei giorni scorsi, una donna ha chiamato la Sala Operativa 113 riferendo di aver avuto una furiosa lite con il suo ex compagno, un pregiudicato 40enne originario di Leporano, con numerosi precedenti penali per reati contro la persona e contro il patrimonio.

Si trattava solo dell’ultima di una lunga serie di aggressioni verbali e fisiche  che la donna aveva patito negli ultimi mesi: una relazione durata tre anni dalla quale era nata una bambina. Poi l’interruzione del rapporto che il 40enne non ha accettato continuando a tempestare la donna con centinaia di messaggi whatsapp, minacciando che avrebbe fatto del male anche alla loro bambina. Ieri pomeriggio, gli uomini della sezione Volante, dopo la chiamata della donna, ha sorpreso l’uomo mentre tentava di forzare il portone d’ingresso dell’abitazione, colpendolo violentemente con pugni e calci.

L’uomo è stato tratto in arresto e condotto nella Casa Circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche