25 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2021 alle 16:09:12

Cronaca News

Truffe alle multinazionali dell’informatica, indagato ai domiciliari

Il tribunale di Taranto
Il tribunale di Taranto

Ha ottenuto gli arresti domiciliari Angelo Gesualdo, 48enne tarantino coinvolto nell’oeprazione “Paradiso dei truffatori”. La decisione è stata presa dal gip il quale ha accolto la richiesta avanzata dai difensori dell’uomo, gli avvocati Adriano Minetola e Andrea Salinari.

Nei giorni scorsi sono stati i militari della Guardia di Finanza a sgominare un gruppo che intascava soldi attraverso le truffe alle multinazionali dell’informatica. La retata della Guardia di Finanza tra Puglia, Sicilia e Lazio con 26 arresti (14 in carcere e 12 ai domiciliari). Nel blitz 73 gli indagati a piede libero. Nella operazione posti i sigilli ad un supermercato, un centro benessere, un autolavaggio. Sotto sequestro beni mobili, immobili e risorse finanziarie per 13 milioni e 500mila euro nella disponibilità degli indagati di spicco e dei prestanome dell’organizzazione. Sequestrate anche quote del capitale sociale di sessanta società. Di diciotto sono finiti sotto chiave anche i relativi compendi aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche