Cronaca News

Riflettori sulle strutture ioniche

Il “grand tour” di Michele Emiliano in provincia di Taranto. Tra luci ed ombre

Il presidio di Assistenza Pagliari
Il presidio di Assistenza Pagliari

La sanità taranti­na sotto gli occhi della Regione.

Lunedì 29 luglio è prevista una visita da parte del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, presso alcune strut­ture dell’Asl Taranto.

Alle ore 9.30 il Governatore, accompagnato dal Direttore Generale Asl Taranto, Stefano Rossi, dal Presidente dell’Or­dine dei Medici, Cosimo Nume e da altri rappresentanti della Direzione Strategica, si reche­rà presso l’Unità di Assistenza Domiciliare Integrata Protetta (Ospedale di Comunità), pres­so il Presidio Territoriale di Assistenza di Massafra. Il Pta, attivo dal 20 giugno, ospita 12 posti letto che a breve divente­ranno 20. È uno dei 22 presidi previsti sul territorio regionale, che accoglie pazienti in corso di stabilizzazione: utenti che han­no bisogno di essere tenuti sotto osservazione continua o di fare terapie riabilitative.

Emiliano e il Direttore Sanita­rio dell’Asl Ta, Vito Gregorio Colacicco, consegneranno a 25 medici del Servizio di Continu­ità Assistenziale nelle località turistiche gli attestati di par­tecipazione al corso di forma­zione sulle “Manovre di Diso­struzione delle Vie Respiratorie Adulto e Bambino” che si è re­centemente concluso.

A seguire il presidente Emi­liano si recherà presso l’Ospe­dale “San Giuseppe Moscati” di Statte ove visiterà la sala di attesa del Reparto di Oncolo­gia, recentemente tinteggiata e decorata da artisti reclutati dall’Avo (Associazione Volon­tari Ospedalieri), in cui è stato collocato il pianoforte acquista­to con i fondi raccolti in occa­sione del I Memorial “Totò Ne­gro” (tenutosi presso il Teatro Petruzzelli di Bari nello scorso mese di ottobre).

Le Strutture di Psicologia Cli­nica e di Oncologia hanno or­ganizzato un breve flash mob che vedrà come attori i pazienti oncologici e, a seguire, una di­mostrazione della musico tera­peuta dott.ssa Susanna Curci. Per l’occasione il Dipartimento di Prevenzione distribuirà un opuscolo informativo: “I cor­retti stili di vita alimentare in Oncologia”.

Successivamente si raggiunge­rà il Reparto di Pneumologia, inaugurato dallo stesso Presi­dente nel novembre scorso con i primi 10 posti letto, e ora tra­sferito al quinto piano del Pre­sidio Ospedaliero e ampliato a 20 posti letto, come previsto dal Piano di Riordino Ospedaliero.

La visita mattutina di Emiliano si concluderà nella nuova sede distrettuale del Comune di Pa­lagianello, recentemente alle­stita presso i locali della “Casa della Salute”, un complesso edi­lizio sito in via Madre Teresa di Calcutta di proprietà del Comu­ne e concessa alla Asl di Taran­to in parziale comodato. Presso tale struttura sono attivi i sot­to elencati servizi: prestazioni specialistiche ambulatoriali di Fisiatria e Dermatologia, Acco­glienza e Assistenza Protesica, Igiene Pubblica, Centro prelie­vi, Continuità Assistenziale, Anagrafe, Prenotazione e Cup. Nella stessa mattinata pres­so la sala conferenze si svol­gerà, dalle 8 alle 14, un corso teorico-pratico di base di “Vi­deodermatoscopia digitale” per gli specialisti dermatologi che utilizzeranno all’interno degli ambulatori dell’Azienda Sani­taria i nuovi otto videoderma­toscopi recentemente acquistati dall’Asl.

“Questi nuovi strumenti rappre­sentano una metodica importan­te per la prevenzione dei tumori della pelle in quanto incremen­tano la sensibilità diagnostica del melanoma, rispetto alla sem­plice visione ad occhio nudo, permettendo diagnosi sempre più precoci. La tecnologia di ultima generazione utilizzata dai nuovi strumenti diagnostici consente di effettuare mappa­ture di secondo livello con un sistema di scansione total body, per mezzo di una scansione ver­ticale computerizzata con auto­focus ad alta qualità cromatica. Una scelta, quella del manage­ment dell’Asl di Taranto, che punta sostanzialmente a favori­re la cultura della prevenzione del melanoma. Nel territorio io­nico, in linea con i dati naziona­li, si registrano tra i 15/16 casi per 100 mila abitanti. Un dato assolutamente sottostimato in virtù dell’assenza di una cultura diffusa delle prevenzioni dei tu­mori della pelle che, se diagno­sticati per tempo, hanno il 98% di possibilità di guarigione” si legge in una nota dell’azienda sanitaria.

Il presidente Emiliano a conclu­sione della mattinata incontrerà i medici di medicina generale e pediatri del territorio per con­dividere i termini di accordo stabiliti nel patto siglato con il Comune di Palagianello e l’Asl di Taranto per la costituzio­ne, all’interno della Casa della Salute, di un ‘supergruppo’ di medici che, trasferendo i pro­pri ambulatori all’interno della struttura, contribuiranno a rac­cogliere in un unico spazio tut­ta l’offerta extraospedaliera del servizio sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche