Altri Sport News Sport

«Il futuro ti appartiene»: lo sport italiano incorona Benny

Il commento entusiasta del presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò

Benedetta Pilato
Benedetta Pilato

«La naturalezza del gesto, la forza esplosiva di un talento purissimo. È straordi­nario vedere nascere una cam­pionessa. La Pilato ha scitto la storia, diventando la più giovane medagliata azzurra di sempre del nuoto. Grande Benedetta. È solo la prima gioia: il futuro ti appar­tiene».

Ad incoronare la tarantina Be­nedetta Pilato è, con un tweet, il presidente del Coni, e quindi capo dello sport italiano, Giovanni Malagò. «Che meraviglia» era stato il commento dell’account istituzione del Comitato olimpi­co italiano. Proprio su Twitter a Benedetta è riuscita un’altra im­presa: mettere insieme Luigi Di Maio, Matteo Salvini e Lau­ra Boldrini, che hanno voluto esprimere i loro complimenti alla giovanissima nuotatrice tarantina dopo lo splendido argento con­quistato ai campionati del mondo di Gwangju.

Di «talento da vendere» ha par­lato il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti. E tutti i media nazionali, dalla Rai, a Mediaset a Sky, sino ai maggiori quotidia­ni, hanno esaltato l’impresa della più giovane medagliata di sem­pre nella storia del nuoto italiana: Benedetta ha infatti fatto meglio anche di Federica Pellegrini. «Argento mondiale a 14 anni: Benedetta Pilato ha deciso di vi­ziarci! Ci hai tenuto incollati alla tv e non ci hai deluso. Fenome­nale Benedetta! Alla sua famiglia e allo staff che ha riconosciuto questo grande talento l’abbrac­cio di tutta la città. Ti aspettiamo per ringraziarti e festeggiarti! Sei l’orgoglio di tutti i tarantini!» il commento del sindaco di Taran­to, Rinaldo Melucci, che già in occasione dell’esordio da record – nuovo primato italiano – di Be­nedetta Pilato in vasca in Corea aveva voluto mandare un mes­saggio: «Pazzesca Benedetta, sta facendo sognare ad occhi aperti una intera città, questa piccola gigante del nuoto mondiale non si gioca solo una medaglia, ma è il simbolo del riscatto di Taranto, qualunque sia il risultato di que­sta incredibile finale, che ci vedrà tutti incollati ai teleschermi per sospingere ogni suo movimento elegante lungo la corsia. La invi­to sin d’ora a far parte in veste di alfiere dello sport tarantino alla delegazione ufficiale che presen­terà la candidatura di Taranto ai XX Giochi del Mediterraneo il prossimo 24 agosto a Patrasso.Forza Benedetta, sei il futuro del­lo sport italiano, sei il futuro di Taranto, hai dentro lo spirito resi­stente della nostra bella terra, in­sieme a te vogliamo tagliare tanti traguardi!». E di certo Benedetta saprà rappresentare al meglio la nostra terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche