Cultura News

Borse di studio per il convegno Magna Grecia

L’iniziativa del comitato organizzatore

Le colonne doriche
Le Colonne Doriche (VI sec. a. C.) superstiti del Tempio di Poseidone

Convegno inter­nazionale di studi sulla Magna Grecia. Il presidente del comitato organizzatore, Aldo Siciliano, in­forma che in occasione del conve­gno che si svolgerà a Taranto sul tema: “Donne di Magna Grecia: visibilità, rappresentazione, ruoli”, è bandito un concorso per l’asse­gnazione di contributi di studio dell’importo unitario di 250 euro (per i residenti all’estero la somma è elevata a 300 euro), a giovani italiani e stranieri interessati alla partecipazione.

«1 – Il concorso é riservato a stu­denti o laureati in discipline stori­co-archeologiche, che non abbia­no superato i 33 anni di età e che dichiarino di non godere di fonti di reddito eccedente i 10.000 euro; 2. saranno preferiti coloro che non abbiano usufruito di contributi di studio in uno dei precedenti due convegni; 3 – eventuali deroghe a tali norme possono essere decise, motivatamente, dalla commissio­ne giudicatrice; 4. la domanda – in carta libera – deve pervenire entro il 10 settembre 2019, all’indirizzo e-mail isamg@libero.it, corredata dai seguenti documenti: titolo di studio o attestato universitario, con l’indicazione degli esami so­stenuti; lettera di presentazione di uno o più docenti universitari o studiosi attestante le qualità del candidato e il motivato interesse alla partecipazione al convegno; curriculum degli studi, integra­to da eventuale documentazione, pubblicazioni, etc. 5. inoltre, nella domanda il candi­dato deve espressamente indicare quanto segue: di avere / non avere usufruito del contributo di studio in uno dei precedenti due conve­gni; la data e il luogo di nascita, la residenza, il numero telefonico, e l’indirizzo e-mail al quale de­sidera vengano fatte pervenire le comunicazioni relative al bando. 6. I contributi sono assegnati da un’apposita commissione, il cui giudizio – inappellabile e insinda­cabile – è formulato tenendo conto di quanto sopra indicato e sulla base del curriculum e dei titoli posseduti, dando la precedenza ai concorrenti provenienti da sedi più lontane da quella del Conve­gno. 7. I beneficiari devono far pervenire, a mezzo e-mail, la pro­pria accettazione entro sei giorni dal ricevimento della comunica­zione dell’avvenuta assegnazione, a pena di perdita del diritto al con­tributo. 8. I contributi sono erogati nel corso del Convegno, al quale il beneficiario é tenuto a partecipare obbligatoriamente per tutta la sua durata».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche