26 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 26 Ottobre 2020 alle 06:19:08

Cronaca News

Isola Festival, il programma del secondo appuntamento

La kermesse ideata e prodotta dall’associazione Terra, organizzata con il Comune di Taranto

Isola Festival
Isola Festival

Il secondo appunta­mento dell’estate 2019 con i mer­coledì dell’Isola sta per sbarcare in Città Vecchia. Dopo il positivo riscontro dell’esordio, mercole­dì 7 agosto la kermesse ideata e prodotta dall’Associazione Ter­ra, organizzata quest’anno con il Comune di Taranto, propone un programma ricco di occasioni di incontro e intrattenimento. Dicias­sette in tutto le location individua­te tra i vicoli dell’Isola per invitare turisti e tarantini alla riscoperta delle bellezze di Taranto Vecchia. “Un patrimonio di storia e bellez­za come quello dell’Isola Madre” – spiega Fabiano Marti, assessore comunale alla cultura e allo sport – “deve essere valorizzato anche attraverso le collaborazioni tra associazioni, operatori culturali e dello spettacolo presenti sul ter­ritorio e istituzioni. È stato bello vedere giovani e meno giovani riversarsi nei vicoli della Città Vecchia la settimana scorsa per la prima serata di Isola Festival, e faremo di tutto affinché gli impor­tanti risultati raggiunti in termini di qualità artistica, pubblico e de­coro trovino la loro consacrazio­ne già in occasione della seconda serata. La nostra amministrazione sta lavorando ogni giorno per dare alla Città Vecchia la dignità che merita, ma abbiamo bisogno della collaborazione di tutti”.

Come consuetudine piazza Duo­mo è il punto d’incontro da cui comincia il viaggio nella notte di Isola Festival: all’ombra della Cat­tedrale – elegantemente illumina­ta per l’occasione – verrà allestito l’infopoint dell’organizzazione, partiranno le visite guidate verso le viscere sotterranee degli ipogei e risuoneranno le note della mu­sica mediterranea – tema dell’e­dizione 2019 – con il canzoniere salentino di Licci e Nigro. Mostre e installazioni artistiche imprezio­siranno il Chiostro di Santa Chia­ra, mentre gli amanti della lettura troveranno dimora a Palazzo Ga­leota con la Ciurma Libreria per bambini. Bambini e famiglie po­tranno inoltre puntare verso Piaz­za San Costantino per il Teatro delle Ombre. Tanti i chilometri da macinare per gli amanti della mu­sica: per non perdere una sola nota di Isola Festival sarà necessario raggiungere via Garibaldi (Banda Risciò), piazza Fontana (Taranti­nula) e Piazza Monteoliveto (One Violinero) e vico Vigilante (dj set di Moretti e Tranquillone Chiloi­ro) nei pressi del rinato Palazzo Amati.

Dopo tanto vagare è sulle terrazze dell’Isola che gli avventori potran­no trovare ristoro. Le eccellenze enogastronomiche avranno dimo­ra sulla terrazza dell’Albergo del Sole, con il Due Mari Wine Fe­stival Rooftop Party. Eccellenze musicali, invece, sulle terrazze di palazzo Pantaleo (live di Funky Fingers, dj set di döts, Kosmiko, e Jellyfish) e Baia delle Sirene (con ai piatti Luca Biondi, Paolo de Mi­tri e Gianluca De Medio). Palazzo Pantaleo ospiterà anche la tappa dello special project Odissea, fir­mato One Hour a cui è affidata la direzione artistica di Isola Festival 2019, con l’esibizione di Moplen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche