Cronaca News

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata si conferma “tesoreria” del Comune di Taranto

Pietro Di Leo
Pietro Di Leo

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata si è aggiudicata il bando di gara per l’affidamento dell’esecuzione e della gestione del Servizio di Tesoreria del Comune Di Taranto, per la durata di cinque anni.

«Tale collaborazione – si legge nella nota diffusa dallo stesso istituto di credito – potrà ora essere foriera di vantaggi ed accordi per favorire ed accompagnare la crescita economica sia nel segmento dell’utenza privata che di quella legata al mondo delle microimprese e PMI; grazie alla Banca è possibile anche accedere ad una serie di strumenti agevolativi quali il Fondo Finanziamento del Rischio 2014/2020 – Regione Puglia, garanzia InnoVfin ed Agri Italy del FEI, Microcredito, Resto al Sud, Fondo Centrale di Garanzia, Titolo II e Titolo VI (Regione Puglia), garanzia Sace, convenzioni con i Confidi».

“Aver confermato il ruolo di Tesoriere del Comune di Taranto, – osserva il Vice Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Cav. Lav. Pietro Di Leo –  ci rende davvero orgogliosi, in quanto La Città di Taranto, per la sua collocazione strategica al centro del Mediterraneo, con i suoi due mari, con la potenza della sua storia, rappresenta e rappresenterà per lo sviluppo economico e sociale dell’area jonica, nei prossimi anni, uno snodo di fondamentale importanza. Penso alle grandi potenzialità che questa Città riuscirà ad esprimere, in termini di offerta turistica, attrattiva e sportiva, con la sua candidatura ad ospitare i Giochi del Mediterraneo, e alla istituzione della ZES Jonica, che rappresenta un’importante occasione di investimento per le imprese, a garanzia del rilancio e del livello occupazionale del territorio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche