Cronaca News

Blitz della polizia in un circolo ricreativo. Trovati proiettili, sigarette e droga

I proiettili sequestrati
I proiettili sequestrati

Continua l’attività di prevenzione e di repressione del fenomeno di spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Falchi della Squadra Mobile di Taranto. Nella giornata di martedì è scattata la denuncia per il titolare di un circolo privato in via Nettuno per detenzione abusiva di munizioni. A carico del 62enne anche una sanzione amministrativa per detenzione di Tabacchi Lavorati Esteri.

Le sigarette di contrabbando sequestrate
Le sigarette di contrabbando sequestrate

Nel corso dei controlli erano presenti nel locale un 42enne pregiudicato dietro il bancone e sei avventori di cui quattro con precedenti penali. Gli agenti hanno rinvenuto in possesso di un 19enne tarantino, incensurato, un tocchetto di hashish del peso di circa due grammi. Per il giovane è scattata la segnalazione per uso personale ex art. 75 T.U. Stupefacenti.

Nel corso della perquisizione del locale, il gestore del circolo giunto sul posto per la presenza dei poliziotti, ha cominciare a dare segni di nervosismo quando i Falchi hanno focalizzato la loro attenzione sul calciobalilla presente nel circolo. Alla richiesta di ispezione ha dichiarato di non avere la chiave che consentisse l’apertura. Ma i poliziotti dopo una meticolosa ispezione del circolo hanno però rinvenuto, nascosta in un bicchiere, la chiave necessaria per procedere al controllo del tavolo di calciobalilla. Al suo interno erano occultati ben 122 pacchetti di sigarette T.L.E. privi dei sigilli di Stato e di varie marche.

Recuperati su una mensola anche 5 proiettili calibro 6,35 GFL. Dopo quanto rinvenuto, il gestore del circolo è stato denunciato per detenzione abusiva di munizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche