25 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Settembre 2021 alle 09:52:00

News Provincia di Taranto

Pulsano, Di Lena: «Spegnete l’autovelox di via Tamarix»

La richiesta è stata fatta alla Prefettura e alla Polizia Stradale

L’autovelox sulla Litoranea dei Micenei
L’autovelox sulla Litoranea dei Micenei

PULSANO – Il consigliere dell’Unione dei Comuni Terre del Mare e del Sole, Angelo Di Lena, dopo averne evidenziato nei giorni scorsi le problematiche connesse alla installazione degli autovelox, ha chiesto alla Prefettura e alla Polizia Stradale l’immediato annullamento del rilevatore di velocità con accesso remoto installato dal Comune di Pulsano sulla “Litoranea Dei Micenei” nei pressi del’intersezione con via Tamarix (senso di marcia Lizzano – Taranto).

“A mio avviso il citato autovelox che sarà attivo dal giorno 23 agosto, sulla scorta del Decreto Prefettizio Prot. 8087-10.3 del 27 Aprile 2011, che autorizza gli Enti all’installazione dei rilevatori di velocità (con accesso remoto) sulla Strada Provinciale 122 (Tratto Taranto – Torre Columena), rinominata poi “Li toranea dei Micenei”- dice Di Lena- non deve essere installato e reso funzionante perché mancano i presupposti di incidentalità previsti dalle Circolari Maroni e Minniti. Inoltre nel decreto prefettizio si parla di SP 122 non di litoranea dei Micenei, ovvero c’è una difformità tra quanto previsto nel Decreto stesso del 2011 e la corretta denominazione della Ex S.P. 122, e ciò comporta una errata indicazione di quanto previsto dall’Articolo 383 del Codice della Strada “Contestazione – Verbale di Accertamento”. Alla luce di quanto esposto considerata anche la vetustità del decreto prefettizio risalente al 2011- conclude Angelo Di lena- ritengo, altresì, sia necessaria una revisione dello stesso ed una riconsiderazione delle strade oggetto di autorizzazione alla installazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche