25 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2021 alle 06:45:36

Calcio News Sport

Taranto, arriva anche Riccio

Il difensore, classe 1999, a disposizione di mister Ragno per la partita di domenica

Lorenzo Riccio con Massimo Giove
Lorenzo Riccio con Massimo Giove

1927 mette a referto un’altra operazione di mercato in en­trata. Nella giornata odierna, infatti, l’entourage ionico ha acquisito le prestazioni sportive del difensore under classe 1999 Lorenzo Riccio. Il giocatore campano ha militato nella scor­sa stagione nel Matelica con il quale ha vinto play-off e Coppa Italia di serie D.

Ben 35 le presenze totalizzate con i marchigiani per il giovane scuola Napoli. È già a disposi­zione del tecnico Nicola Ragno alla ripresa degli allenamenti nella settimana di preparazione alla prima gara di campionato in programma il primo settem­bre.

Lo stesso Taranto ha diffuso il bollettino medico settimanale: come specifica il coordinato­re dello staff medico, il dottor Mario Ortino, Nicola Lanzolla, visitato dal dr.Alfieri, conti­nua la terapia per la sindrome influenzale che lo ha colpito la scorsa settimana ed è in forte dubbio per la prima giornata di campionato.

Lorenzo Betti continua la fisio­terapia prescritta e non può es­sere convocato per il match di domenica mentre Stefano D’A­gostino, visitato dal dr. Bruno, continua il prescritto ciclo di riabilitazione, ma torna a dispo­sizione del mister ed è convoca­bile per la prima di campionato.

Si tratta di una notizia decisa­mente importante per la squadra rossoblu e per il mister Nicola Ragno che potrà quindi contare su un elemento assolutamente fondamentale.

D’Agostino, la scorsa stagione, ha fatto vedere quanto può esse­re importante: ora l’obiettivo è quello di integrarsi negli schemi e nella visione di gioco di mi­ster Ragno.

Sempre per quanto concerne il bollettino medico, Stefano Manzo, sottoposto ad esame radiografico e refertato dal dr.Morrone, è affetto da spina calcaneare anteriore, che non pregiudica la partecipazione agli allenamenti, nè la possibi­lità di impiego per il prossimo impegno agonistico.

Avversario allon Iacovone do­menica sarà il Brindisi, compa­gine storica del calcio pugliese che torna a giocare in serie D, dopo anni difficili in categorie minori.

Gli adriatici hanno debutta­to in Coppa Italia in casa con il Foggia, e sono stati sconfitti proprio allo scadere, con la rete dei rossoneri dauni arrivata al 96’ grazie a Iadaresta dopo una gara molto tesa, e caratterizzata non a caso da molte ammoni­zioni. Il Brindisi ha preso anche una traversa.

Il Taranto invece ha debuttato bene in Coppa Italia, almeno dal punto di vista del risultato, con la vittoria su calcio di rigo­re (Genchi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche