News Provincia

Bilancio positivo per l’edizione 2019 di “Agritur” a Lizzano

“Agritur” a Lizzano
“Agritur” a Lizzano

LIZZANO – Per l’edizione 2019 di Agritur bi­lancio positivo. Turisti e gente delle zone limi­trofe hanno invaso il centro cittadino nei gior­ni 11, 12 e 13 agosto e nuovamente il 18 e 19 agosto per le due giornate Agritur, manifesta­zione voluta dall’amministrazione comunale di Lizzano guidata dal sindaco Antonietta D’Oria e realizzata dalla Pro Loco presieduta da Giuseppina Acquaviva e dai tanti volontari che si sono spesi per la buona riuscita delle ricche serate che hanno visto musica, can­to, ballo, mercatino dell’artigianato, percorsi enogastronomici, incontri culturali, momenti dedicati ai più piccini, tradizioni e folklore.

Soddisfazione dunque da parte dell’ammini­strazione comunale e della Pro Loco. Le scel­te operate si sono dimostrate vincenti, a dirlo sono i numeri. Pina Acquaviva, a capo della Pro Loco di Lizzano, ringrazia il vice sin­daco, Valerio Morelli, per la fattiva collabo­razione, l’assessore Angela Mele e i tanti vo­lontari che si sono spesi nel corso dei cinque giorni della manifestazione ma anche prima, per l’organizzazione e gli allestimenti, e dopo per rimettere tutto a posto. Un grazie anche alle tante associazioni, in primis l’Artava, che hanno dato una grande mano nell’organizza­zione. Musica con Matthew Lee l’11 agosto e il live dell’Orchestra Mancina nella serata del 12 agosto. Il 13 agosto le migliori scuole di ballo. Nelle serate off il gruppo laboratorio te­atrale di Lizzano con un omaggio a Mia Mar­tina e, per chiudere il 19 il gruppo di pizzica con Serena D’Amato, Biagio Mele, Tommaso Massarelli e Francesca Di Pierro. Direzione esecutiva di Pierluigi Pauli e direzione artisti­ca di Emanuele Barbati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche