Cronaca News

Una rissa in un bar finisce con due accoltellati. Fermato l’aggressore

Una Gazzella dei carabinieri
Una Gazzella dei carabinieri

Era da poco passata la mezzanotte quando, in un bar del centro abitato di Avetrana, in presenza di numerosi avventori, un 31enne, ha improvvisamente estratto un’arma bianca – verosimilmente un coltello – colpendo con due fendenti all’addome un suo conoscente 23enne, al culmine di una lite che sembra divampata per futili motivi.

Quando una terza persona, un 31enne sempre di Avetrana, è intervenuto per difendere e soccorrere il ferito, è stato a sua volta accoltellato al torace dell’esagitato che subito dopo si è dileguato per le vie adiacenti.

Carabinieri della locale Stazione e della Sezione Operativa della Compagnia di Manduria, giunti sul posto, dopo aver avviato le indagini che hanno consentito l’identificazione dell’aggressore, si sono messi sulle sue tracce, individuandolo per strada a poca distanza dal luogo della rissa.

I due feriti, trasportati presso l’Ospedale di Manduria, hanno fortunatamente riportato solo lesioni superficiali, giudicate guaribili in 15 e 10 giorni.

La persona fermata è stata dichiarata in arresto per tentato omicidio e porto abusivo di arma bianca, e quindi condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari su disposizione del P.M. di turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche