25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 22:11:00

Cronaca News

Iacovone, i lavori vanno avanti per il campo B

Proseguono le operazioni. L’impegno del Comune

Iacovone, i lavori per il campo B
Iacovone, i lavori per il campo B

Un post su face­book, da parte dell’assessore comunale ai Lavori Pubblici del Comune, Ubaldo Occhinegro, con diverse foto: «Stadio Iacovo­ne. Proseguono i lavori di risiste­mazione del Campo B. In questo momento sono in corso la crea­zione e il livellamento del sot­tofondo per la stesura del nuovo manto erboso. L’amministrazio­ne é presente e sta monitorando il cantiere affinché possano esse­re rispettate le date di Consegna e la squadra possa allenarsi da ottobre». Gli hashtag sono #am­ministrazionemelucci e #avanti­senzasosta.

Il Comune quindi ribadisce che i lavori nella ‘casa’ del calcio ta­rantino proseguono e lo fanno nel migliore dei modi, in regola con le scadenze previste.

Iacovone, i lavori per il campo B
Iacovone, i lavori per il campo B
Iacovone, i lavori per il campo B
Iacovone, i lavori per il campo B

Intanto, domenica torna il campio­nato dopo che giovedì sera per il Taranto c’è stato un vero e proprio bagno di folla in piazza Immaco­lata per la Notte Bianca Rossoblu. Calcio d’inizio domenica alle ore 17. Nelle fila dei prossimi avver­sari dei rossoblu, il Brindisi, ci sarà l’ex Taranto Antonio Bocca­damo. Il difensore classe ’99, che va a rinforzare il reparto difensivo a disposizione di mister Olivieri, è cresciuto calcisticamente nel Settore Giovanile del Taranto e in maglia rossoblù ha colleziona­to tre presenze in Serie C, allora minorenne, nella stagione 2016/17. Nei due anni successivi ha giocato in Serie D con le maglie di Imole­se, prima e Milano City, poi. Ter­zino destro di sicuro affidamento, la sua duttilità tattica gli permette di giocare indifferentemente sulle due fasce di competenza. Ecco le prime dichiarazioni ufficiali del nuovo calciatore biancazzurro ri­lasciate ai microfoni del sito uffi­ciale brindisino: «Sono molto con­tento e orgoglioso di fare questa nuova esperienza in una grande piazza come quella di Brindisi».

Il Taranto ha debuttato bene in Coppa Italia, almeno dal punto di vista del risultato, con la vittoria su calcio di rigore trasformato da Giuseppe Genchi. Stefano D’Ago­stino continua il prescritto ciclo di riabilitazione, ma torna a disposi­zione del mister ed è convocabile per la prima di campionato men­tre Stefano Manzo, sottoposto ad esame radiografico e refertato dal dr.Morrone, è affetto da spi­na calcaneare anteriore, che non pregiudica la partecipazione agli allenamenti, nè la possibilità di impiego per il prossimo impegno agonistico.

C’è grande attesa per l’avvio della nuova stagione, che vede il Taran­to assoluto candidato per un posto da protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche