02 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 22:53:00

“Chiancaredde” in Città Vecchia
“Chiancaredde” in Città Vecchia

Ha registrato un successo oltre ogni aspettativa l’iniziativa “Chianca­redde experience”, svoltasi domenica matti­na in Città vecchia. In piazza San Costanti­no, in via Duomo nei pressi della cattedrale, giovani operatori economici di “Taranto­turistica.com” (realtà che si sta prodigando per il rilancio turistico dell’Isola) hanno al­lestito uno stand dove la signora Giovanna, una giovane massaia, si è cimentata, con l’aiuto di alcuni volontari, nella prepara­zione delle orecchiette.

Tutto questo, alla stregua di quanto accade nei giorni festivi a Barivecchia e in altri rinomati centri sto­rici pugliesi. Ad ammirare la bravura della donna, che ha operato con il rigoroso rispet­to di ogni protocollo delle misure igienico-sanitarie, si sono subito accalcate numerose comitive di turisti, anche provenienti dall’e­stero. Molti di questi gruppi erano in Città vecchia già dal sabato precedente per am­mirare la splendida processione a mare in onore della Madonna Stella Maris, protet­trice dei pescatori. Muniti di sofisticate ap­parecchiature fotografiche quanto di sem­plici cellulari, i presenti hanno immortalato le fasi di preparazione di questa rinomata specialità pugliese. Molti hanno voluto por­tare a casa vassoi colmi di quelle “chian­caredde”, versando un piccolo contributo servito per coprire, almeno parzialmente, le spese dell’iniziativa. E alla fine, sono andati via quasi sei chili di prodotto! Alcuni dei presenti, cui è stato portato l’attrezzatura occorrente, hanno anche voluto cimentarsi nella preparazione delle orecchiette. Hanno voluto accogliere l’invito della signora Gio­vanna anche diverse bambine (e bambini) del centro storico, con risultati… più o meno da perfezionare. Le loro mamme hanno as­sistito divertite e nel contempo interessate all’”impresa” dei propri piccoli, ripromet­tendosi per la volta successiva di partecipa­re anche loro al laboratorio.

L’appuntamento è quindi per domenica prossima, sempre in piazza San Costantino, dalle ore 9.30 alle 13, questa volta con le volontarie dell’Auser che affiancheranno la signora Giovanna nella “Chiancaredde ex­perience”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche