24 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Gennaio 2021 alle 14:38:43

Cronaca News

Scontro tra due auto, muore giovane mamma

Tragedia sulla circummarpiccolo. La vittima stava andando al lavoro

Le due auto coinvolte nell’incidente (foto Manfuso)
Le due auto coinvolte nell’incidente (foto Manfuso)

Ennesima morte sulla via del lavoro. Tragedia della strada, ieri mattina, sulla circummarpiccolo. A per­dere la vita Catalda Borsci, detta Dina, trentottenne di Monteparano, dipenden­te del call center situato nel quartiere Paolo VI, dove la donna si stava recando.

Per cause in corso di accertamento into­no alle 7 l’autovettura guidata dalla vitti­ma e la macchina con al volante un’altra donna si sono scontrate mentre procede­vano sulla circummarpiccolo all’altezza dell’ingresso della Palude La Vela.

Nell’impatto tra una Nissan Micra grigia e una Fiat Panda blu le macchine sono finite contro il guard rail.

Dina Borsci è rimasta gravemente ferita ed è stata subito trasferita all’ospedale “Ss. Annunziata” dove è deceduta, un paio di ore dopo il suo ricovero, a causa dei gravi traumi riportati nell’incidente. La donna al volante dell’altra auto è ri­masta ferita in maniera meno grave. Sul posto oltre alle ambulanze del 118 e ai vigili del fuoco sono intervenuti per i rilievi i carabinieri del Nucleo radiomo­bile della Compagnia di Taranto. La vit­tima lascia il marito e due figlie.

Una notizia che ha sconvolto i familiari di Dina, i tanti amici e i suoi colleghi del call center. Profondamente addolorato anche un suo parente, don Nino Borsci, parroco della chiesa San Francesco de Geronimo, del rione Tamburi. “Una bra­vissima ragazza, una bella famiglia. Ho battezzato una delle sue bimbe. La mor­te di Dina lascia un vuoto immenso”.

Intanto sono già arrivati i primi com­menti sul profilo Facebook della vittima: “ non ti conoscevo… ma avevi due picco­lini e questo non é giusto… strappare la propria mamma a dei pargoli… Non deve accadere.. Rip Dina, veglia su di loro”.

“In questa dolorosa circostanza ogni pa­rola suona superflua. In questo momento di enorme dolore, vi siamo sinceramente vicini. Vogliate accogliere il nostro cor­doglio”. “Riposa in pace. Tragedia im­mensa”.

Ennesima tragedia della strada a pochi giorni dall’incidente che ha visto come vittima un giovane di 21 anni il quale viaggiava a bordo di una Bmw insieme a tre amici. Il ragazzo, residente a Ginosa, è deceduto in un terribile incidente che è avvenuto alle porte di Laterza.

Il conducente della Bmw ha perso il controllo della vettura che è andata a schiantarsi contro il muro di un bed & breakfast. Lo schianto non ha lasciato scampo al ventunnene. Feriti i suoi tre amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche