28 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Settembre 2021 alle 21:49:00

News Provincia di Taranto

San Pio, riaprirà Neonatologia

Le soluzioni decise al tavolo tecnico al quale ha preso parte anche il sindaco Gugliotti

L'ospedale San Pio di Castellaneta
L'ospedale San Pio di Castellaneta

CASTELLANETA-Ospedale San Pio: le soluzioni del tavolo istituzionale. Nel pomeriggio di lunedí 2 settembre, si è tenuto un importante tavolo tecnico presso la Regione Puglia per la defini­zione di alcuni punti relativi alle ultime vicende che hanno inte­ressato il reparto di neonatologia dell’ospedale di Castellaneta.

Il sindaco di Castellaneta Gio­vanni Gugliotti, in rappresentan­za dei sindaci del versante, ha incontrato in Regione il direttore di neonatologia e terapia inten­siva neonatale dott. Laforgia, il direttore generale dell’Asl di Ta­ranto dott. Stefano Rossi, il diri­gente regionale Sezione strategia ed offerta dott. Campobasso, la dott.ssa Caroli e la dott.ssa Bi­sceglia di Regione Puglia.

“Si sono posti punti fermi sulla vicenda con l’annuncio dell’ar­rivo a Castellaneta della nuova responsabile di neonatologia dott.ssa Iolanda Chinellato che ha iniziato il suo lavoro ufficial mente il 3 settembre – si legge in una nota del Comune di Ca­stellaneta ed ei Sindaci dei Co­munoi del versante occidentale della provincia jonica – a Lei il nostro benvenuto e l’augurio di un proficuo lavoro. È un primo importante passo verso la solu­zione dei problemi che riguarda­no il reparto di neonatologia del San Pio.

Sono state richieste ulteriori ga­ranzie su tempi e soluzioni da offrire all’ospedale affinché con­tinui a rispondere alle esigenze di un intero territorio senza ulte­riori problemi o ritardi.

Le parti si sono intese sulla esi­genza di riaprire il reparto entro fine settimana ed è stata chiesta chiarezza sulle previsioni del piano di riordino dell’ospedale di Castellaneta.

I sindaci hanno proposto di pro­grammare il rientro in carico all’Asl di Taranto dei due pedia­tri oggi impiegati a Bari.

E’ stato programmato, presso la Asl di Taranto alla presenza del direttore Stefasno Rossi , il successivo incontro del tavolo tecnico permanente così come richiesto dai Sindaci in confe­renza stampa- proseguer la nota del Comune di Castellaneta Ie dei Sindaci del versante occi­dentale della Provincia di Ta­ranto- l’ospedale San Pio è un presidio di versante che merita l’attenzione e l’impegno delle istituzioni tutte, per continuare a dare risposte puntuali e profes­sionali alle esigenze dei pazienti. Per tali ragioni continueremo a pretendere risposte necessarie affinché il nostro ospedale con­tinui ad essere un punto di rife­rimento per i comuni interessati.
Intanto il prossimo 6 settembre in programma la manifestazio­ne a sostegno dell’ospedale San Pio.

“La nostra manifestazione non è contro nessuno- ha detto, l’orga­nizztore Antoinio Mezzapesa- ma per aiutare e spingere i nostri amministratori ad ottenere ciò che noi tutti vogliamo.

Ai Sindaci, agli assessori e ai consiglieri vari, chiedo per quel giorno, di sentirsi semplici cit­tadini e porsi questa domanda: ”se fossimo al posto loro, cosa faremmo, parteciperemmo alla manifestazione?” Datevi una ri­sposta e venite a manifestare.

A Lei dottor Rossi, chiedo solo una gentilezza venerdì, a fine manifestazione, di incontrarci. Se Le sarà impossibile, le fare­mo recapitare un documento/ri­chiesta. La manifestazione avrà dei colori di appartenenza e sa­ranno il rosa è il celeste, colori che da sempre rappresentano le nascite”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche