Altri Sport News Sport

Macripò, grande corsa in Val Vibrata

Il pilota lizzanese di kart è stato autore di una prestazione molto positiva

Il pilota lizzanese di kart Antonio Macripò
Il pilota lizzanese di kart Antonio Macripò

Ultimo appuntamento del “Campionato Italiano Aci Karting” sul kartodromo di Val Vibrata: ed è stata la gara più bella. Il giovane pilota dello Joni_Co Team, Antonio Macripò ha concluso questo spettacolare campionato forse con la sua più bella gara in questa stagione; immancabili contatti e divagazioni fuori pista hanno reso come al solito il passato weekend complicato ed assolutamente ostico da affrontare. Un campionato questo difficilissimo che ha rappresentato per il pilota di Lizzano una palestra ineguagliabile di esperienza e conoscenza che aprirà lui la strada per affrontare la prossima stagione con più consapevolezza ed arguzia; si arguzia perché una componente essenziale in queste competizioni cosi combattute è la disinvoltura nell’affrontare situazioni dove molto spesso l’iniziativa e la furbizia pagano senza ombra di dubbio.

Bravissimo in finale gara 2 il pilota tarantino che capace nelle partenze come nessuno, si avvantaggiava navigato nel centro classifica dove inanellando giri con tempi assoluti riusciva a chiudere a ridosso della zona punti…i primi punti di campionato italiano che sarebbero stati una giusta ricompensa a tanto impegno: appuntamento solo rimandato, secondo il responsabile tecnico dello Joni_Co Team Massimo Castellano: «Il nostro Antonio è stato bravissimo e ormai pronto a ben figurare il prossimo anno in questo pazzesco campionato italiano, sono mancati i punti a portata di mano a Val Vibrata ma sono sicurissimo che saranno tanti già a partire dalla prima di italiano nella prossima stagione». Tutte eccellenze locali quelle che hanno consentito ad Antonio Macripò il realizzarsi del suo sogno più grande, dagli sponsor al Cmt team di Andrea Curri che lo ha supportato in ogni gara, sino al meccanico fidato Luigi Turco che si conferma come un telaista forse tra i più preparati a livello nazionale.

Proprio Massimo Castellano è stato impegnato nei giorni scorsi in una importante sessione di test sul Circuito del Sele a Battipaglia in Campania. In realtà protagoniste sono state le performanti Ford Ka Trofeo – Mpm che disputano un avvincente campionato monomarca su i più prestigiosi autodromi italiani. «Sono macchine molto performanti dalle elevate qualità dinamiche molto ben assettate e capaci di ragguardevoli tempi sul giro»: questo il parere del coach jonico che continuando a testare queste pepate vetture tedesche si prepara ai prossimi appuntamenti previsti in calendario; un campionato challenge questo combattutissimo ed emozionante. «Davvero divertenti e capaci di impegnare a fondo anche i piloti più navigati per tirar fuori quei decimi che possono fare la differenza in un campionato che vede protagoniste auto identiche nella motorizzazione e nella preparazione telaistica; bravissimi i tecnici, i meccanici e i responsabili del team che, guidati dalla telemetria puntuale ed inappuntabile, stabilisce i giusti parametri di confronto per rendere queste auto assolutamente fantastiche da portare al limite». Grande entusiasmo dunque e consapevolezza che solo tanta preparazione e talento possono stabilire i giusti meriti in pista. Lo Joni_Co Team sarà presente e non solo con Massimo Castellano ai tre appuntamenti in pista all’Autodromo del Levante nel mese di ottobre: un appuntamento al quale non si può mancare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche