15 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Ottobre 2021 alle 21:54:00

Cronaca News

La rete dei Duc ora è completa

Sono sedici i Comuni della provincia jonica ammessi al finanziamento regionale

La conferenza stampa sui Duc
La conferenza stampa sui Duc

Si completa la rete dei Duc, i Distretti Urbani del Commercio nella pro­vincia jonica.

“Ho partecipato presso la Confcommer­cio di Taranto, alla Conferenza stampa di presentazione della seconda tranche dei progetti Duc relativi al secondo bando in provincia di Taranto- dice l’assessore re­gionale allo Sviluppo economico, Mino Borraccino- sono intervenuti il presidente, Leonardo Giangrande, il direttore della Confesercenti, Roberto Conte, il segretario generale di Confcommercio Puglia, Giu­seppe Chiarelli e il segretario provinciale di Confcommercio, Angelo Colella.

Come si ricorderà, 7 Comuni avevano già ottenuto il cofinanziamento regionale (Ca­stellaneta, Fragagnano, Martina Franca, Maruggio, Massafra, Pulsano e Sava) per un contributo Regionale di 1.160.000 euro.

Adesso si sono aggiunti gli altri 9 Comu­ni ammessi al cofinanziamento: Avetra­na, Grottaglie, Laterza, Leporano, Man­duria, Mottola, Palagianello, Palagiano e Torricella, con un contributo regionale di 1.810.000 euro.

Erano presenti alla conferenza stampa i Sindaci di Laterza, Leporano, Mottola, Pa­lagianello, Palagiano e Torricella, nonché Assessori comunali di Avetrana.

In tal modo viene a completarsi il quadro dei Duc riconosciuti e finanziati in provin­cia di Taranto, con un finanziamento com­plessivo regionale di 2.970.000 euro su 16 Comuni- prosegue Borraccino- il primo bando ha avuto come obiettivo la costitu­zione e la promozione dei Distretti, con la redazione dei piani di distretto, la forma­zione delle imprese, con eventi ed incontri dedicati e con il varo della piattaforma tec­nologica Smartduc. Tali attività sono state realizzate per lo più durante il periodo esti­vo e durante le festività natalizie. Da sot­tolineare che sono stati effettuati 20 corsi formativi (di inglese, web marketing e ac­coglienza), che hanno visto formarsi oltre 300 commercianti e operatori turistici.

Il secondo bando, invece, finanzia i pro­getti inclusi nei piani operativi di distretto, redatti nell’ambito del primo bando.

Si tratta di interventi volti alla realizzazio­ne di servizi innovativi comuni fra gli ope­ratori dell’area (baby parking, consegna a domicilio ecc.) e all’aumento dell’attratti­vità della rete distributiva; di interventi di arredo urbano, di recupero e valorizzazio­ ne dei mercati rionali, nonché di riqualifi­cazione urbana (parcheggi a uso pubblico, viabilità, rifacimento di strade e marcia­piedi).

Si apre così una fase di crescita delle im­prese commerciali locali, volta a favorire lo sviluppo socio-economico del territo­rio, con la felice coincidenza di interventi che faranno migliorare la qualità della vita urbana”. Alla conferenza indetta per pre­sentare la seconda tranche dei progetti Duc relativi al secondo bando in provincia di Taranto sono intervenuti anche il sindaco di Palagiano Domiziano Lasigna ed il vice sindaco Rocco Ottomaniello.

“L’incontro alla presenza del’ass.re re­gionale Mino Borraccino, dell consigliere Turco, dei presidenti di Confcommercio e Confesercenti e dei Sindaci della provin­cia che hanno ottenuto il finanziamento per la progettazione del Distretto Urbano del Commercio che guarda al rilancio del commercio locale in un contesto di riqua­lificazione urbana- si legge in una nota del Comune di Palagiano- noi abbiamo punta­to su Bachelet, ci abbiamo creduto e ab­biamo vinto. Un investimento di 200.000 euro sul territorio di Palagiano, quartiere Bachelet, che mira a rivitalizzare la rete di­stributiva cittadina, mediante interventi di tipo strutturale e di arredo urbano. Grazie al lavoro del nostro assessore al commer­cio Mimmo Catucci.

Presto condivideremo le belle novità pro­gettuali per il nostro quartiere e per la no­stra città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche