News Provincia

Grottaglie, arriva il ministro Teresa Bellanova

Il 15 settembre sarà intervistata dal direttore di Taranto Buonasera, Enzo Ferrari

Teresa Bellanova
Teresa Bellanova

GROTTAGLIE – In piazza Principe di Pie­monte, il 13, 14 e 15 settenbre c’è la Festa dell’Unità.

“Quest’anno è nata in un momento molto particolare e delicato per il Partito Demo­cratico ma soprattutto per l’Italia- si legge in una nota a firma di Francesco Monte­doro, il segretario cittadino del partito de­mocratico grottagliese- dopo 15 mesi di governo gialloverde che hanno trascinato il Paese in una perenne campagna elettorale di odio e rabbia verso gli ultimi, si è vista tutta l’inconcludenza e liinutilità della pro­posta sovranista e populista di destra.

Dopo i “pieni poteri” chiesti da Salvini, gli anticorpi democratici della nostra Costi­tuzione hanno permesso di far “abbassare la febbre” indice della malattia di cui si stava ammalando il nostro Paese e contro la quale è nata proprio la nostra Carta: il neofascismo e l’intolleranza. La crisi d’a­gosto, frutto anche della bramosia di po­tere di una destra che non si vergogna di rappresentare in Parlamento movimenti di ispirazione fascista come Casapound e For­za Nuova- prosegue la nota del segretario cittadino del Pd- ha portato alla nascita di un nuovo Governo, frutto dell’alleanza tra il M5S e il Pd. Un’alleanza nata per scongiurare quel pericolo ma che si pone come prospettiva più ampia quella di risolvere i problemi che da troppo tempo attanagliano l’Italia.Un Governo che guarda all’ambien­te, ai lavoratori, alle nuove generazioni, alla parità di genere in tutti i settori. Inevitabil­mente l’attenzione degli italiani, compresi noi grottagliesi, è su questo nuovo governo, all’apparenza disomogeneo ma composto da partiti i cui elettorati hanno chiesto, in diverse occasioni, di cambiare veramente il Paese insieme.

Iniziamo le tre serate vener­dì 13 settembre quando il partito cittadi­no discuterà del futuro della città partendo dalle sue origini, il centro storico, il volano per far spiccare il volo alla nostra Grotta­glie esaminando anche l’annoso problema di far coincidere “movida” e vivibilità dei cittadini residenti. Ci confronteremo non solo con esperti urbanisti come gli archi­tetti Romandini e Lopalco, ma anche con cittadini, imprenditori e associazioni per comprendere le problematiche e le poten­zialità del centro storico. Sabato 14 set­tembre, invece, discuteremo con uno dei protagonisti della crisi d’agosto, il senatore Dario Stefano che, in qualità di vice capo­gruppo al Senato, ha partecipato in prima persona alle consultazioni con il Presidente della Repubblica Mattarella e con il Presi­dente del Consiglio incaricato Conte per la nascita del nuovo governo. Infine, ultima, ma non per importanza, domenica 15 set­tembre sarà con noi il neo Ministro dell’A­gricoltura, Teresa Bellanova, che sarà inter­vistata dal direttore di TarantoBuonasera, Enzo Ferrari. Teresa Bellanova ha assunto un incarico fondamentale, soprattutto per il meridione, essendo l’Italia, ai primi po­sti nel settore agroalimentare e dovendo fronteggiare il problema della Xylella che sta flagellando il settore olivicolo-oleario e i nostri ulivi secolari. Saranno tre giorni di dibattiti e approfonditi ma anche di diver­timento con spettacoli di musica e danza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche