Cronaca News

Asili, la Cgil incontra l’assessore Cinquepalmi

Iniziativa promossa dall’organizzazione sindacale

Un asilo
Un asilo

«Un percorso for­mativo continuo che cominci dal­la scuola dell’infanzia e non solo all’interno delle cosiddette scuole elementari. Attenzione alla fascia dai 0 ai 6 anni in cui cominciare a costruire percorsi e competenze».

Questo l’obiettivo dell’incontro promosso da Cgil, Fp Cgil, Flc Cgil e Inca, che si è tenuto oggi nella sede del sindacato in via Aristosseno, 21.

L’incontro a cui hanno preso parte lavoratori e lavoratrici del settore era finalizzato a porre le basi per una visione educativa moderna e integrata e sull’importanza, nella tutela dei minori, dell’accesso a nidi, micronidi e sezioni primave­ra di qualità.

«Per questo è vitale – ha spiega­to Eva Santoro, segretaria della Cgil di Taranto – proporre questa sfida in ambienti adeguati e con personale preparato, qualificato e tenuto in debita considerazio­ne. Così nella città che per prima negli anni ’70 varò la più impor­tante opera di asili nido comunali, riparte la sfida che vede innanzi­tutto i lavoratori in primo piano».

Di questi temi si è discusso insie­me ai vertici di Cgil e delle catego­rie Fp e Flc (Lorenzo Caldaralo, Tiziana Ronsisvalle, Annamaria Marra e Angela Dragone), con Lucia Caretta, rsu della Fp nel set­tore dei servizi educativi, con la psicologa e psicoterapeuta Maria Teresa Coppola, con il direttore dell’Inca, Cosimo Tagliente e con l’assessore alla pubblica istruzio­ne del Comune di Taranto, Debo­rah Cinquepalmi.

All’incontro ha fornito il suo im­portante contributo anche la coor­dinatrice nazionale Servizi Edu­cativi della Fp Cgil, Paola Grieco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche