News Provincia

Plastic free e sport a Monteparano, «Una sfida che si può vincere»

Giovanni Orlando
Giovanni Orlando

MONTEPARANO – Plastic free e sport: si può fare. A lanciare lo slogan è Giovanni Orlando, consigliere comu­nale di Monteparano ed e Coordinato­re dei dipartimenti cittadini di Puglia Popolare. Dopo aver appurato – con­tinua Orlando – l’enorme consumo di bottigliette d’acqua in plastica, durante partite e allenamenti, da parte di alcune associazioni sportive del territorio ho invitato i dirigenti delle stesse a muni­re di borracce riutilizzabili gli atleti di Monteparano della Volley e della Dan­ce Academy. Questa scelta – conclude Giovanni Orlando – si incanala verso la tanto auspicata transizione green che anche il nostro comune intende perse­guire partendo da piccoli gesti, “plastic free”, come questi. Ognuni di noi, dun­que, può contribuire a migliorare l’am­biente in cui tutti viviamo.

Quello del ‘plastic free’ è un tema sen­sibile: “Festeggiando il pronunciamento del Consiglio di Stato che ha riconosciu­to la legittimità dell’ordinanza ‘plastic free’ della Regione Puglia”, che vieta l’impiego nei lidi di contenitori di plasti­ca come bicchieri e altri articoli monou­so, il Codacons chiede che tale divieto “sia esteso a tutta Italia e, constatando ancora una volta il silenzio inquietante del Ministero dell’Ambiente”, l’associa­zione ha proclamato nei giorni scorsi una giornata plastic free. “Il Consiglio di Stato – afferma il presidente del Co­dacons, Carlo Rienzi – ha riconosciuto il fatto che la Regione, con l’ordinanza, ha perseguito l’interesse pubblico. Il di­vieto di utilizzo di prodotti in plastica monouso, con la finalità di tutelare la salute e l’ambiente, è del tutto lecito”. “Dispiace che il Ministero non se ne sia accorto e non si sia costituito nel pro­cedimento”, conclude Rienzi secondo il quale “è tempo di estendere al resto del Paese un’ordinanza sacrosanta, che va nella direzione indicata anche dall’Ue”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche