News Spettacolo

Poker di star sul palco della Rotonda

Venerdì 4 ottobre arrivano De Gregori, De Piscopo, Cimaglia e il M° Vessicchio

Francesco De Gregori
Francesco De Gregori

Francesco De Gregori, Tullio De Piscopo, il Maestro Peppe Vessicchio e l’attore tarantino, Massi­mo Cimaglia: sono loro i protagonisti dell’evento in programma venerdì, 4 ottobre, alla Rotonda del Lungomare, inserito nell’ambito delle iniziative in programma per “Il grande viaggio in­sieme Conad 2019” che dal 3 al 5 otto­bre farà tappa a Taranto per affrontare il tema della filiera dell’uva da tavola attraverso incontri e convegni.

Sarà Massimo Cimaglia (ore 20,30) a salire per primo sul palco con un testo dedicato alla città e a dare il via ad una serata che, poi, continuerà sotto il se­gno della buona musica. Quella d’au­tore, per intenderci.

De Gregori e De Piscopo regaleranno momenti di grande musica insieme al M° Vessicchio che a Taranto, così come nelle altre città in cui ha fatto tappa l’iniziativa, dirigerà l’orchestra de “I solisti del sesto armonico”.

De Gregori non ha bisogno di grandi presentazioni: lui è uno fra i più impor­tanti cantautori della scena musicale italiana. Nelle sue canzoni, da sempre, si incontrano musicalmente sonorità varie, dal rock alla canzone d’autore, con a volte riferimenti anche alla mu­sica popolare, mentre nelle liriche c’è un ampio uso della metafora, , con passaggi di ispirazione intimista, lette­rario-poetica ed etico-politica.

Batterista, cantautore, percussioni­sta e bandleader italiano, De Piscopo vanta collaborazioni con musicisti di livello. Su tutti ricordiamo Pino Danie­le: è stato batterista nel gruppo del cantautore napoletano nei dischi Vai mo’, Bella ‘mbriana, Sciò, Common Ground, Acqua e Viento, Assaje, Rico­mincio da 30, Anema e core.

Vessicchio è un compositore, direttore d’orchestra e arrangiatore. Ha compo­sto, arrangiato e diretto – tra gli altri – per Paoli, Zucchero, Vecchioni, Vano­ni, Elio e le storie tese, Bocelli.

Istruttore di scherma scenica, attore di cinema, teatro e televisione, dopo aver raccontato la sua tarantinità in giro per il Mediterraneo e, a Siracusa, le tra­gedie greche, attualmente Cimaglia si prepara ad interpretare R. F. Simpson in Singin’ in the rain, il remake tutto ita­liano del musical portato al successo al cinema, nel 1952, da Gene Kelly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche