News Provincia

Massafra, «Lotta all’abusivismo ricettivo»

Incontro tra l’Amministrazione comunale e gli operatori dell’extra alberghiero

Una veduta di Massafra
Una veduta di Massafra

MASSAFRA – Il turismo volano di cre­scita per il territorio massafrese.

E’ il tema dell’incontro che si è tenuto tra gli operatori dell’extra alberghiero e l’amministrazione comunale.

Un confronto sulle problematiche riguar­danti la ricettività turistica nel territorio di Massafra nell’incontro tra l’Ammini­strazione comunale e gli operatori del ricettivo extra alberghiero, guidati dal presidente provinciale di categoria Mino Miola ed il presidente della delegazione Confcommercio, Angelo Melone.

Presenti per l’Amministrazione comu­nale: il sindaco Fabrizio Quarto; gli as­sessori: al Turismo, Michele Bommino, Raffaele Di Bello per le Attività produt­tive e Paolo Lepore per il Centro stori­co, ed il comandante della Polizia locale, Antonio Modugno.

Si è affrontato l’annoso tema dell’abusi­vismo ricettivo particolarmente attivo a Massafra.

A fronte di cinquantacinque strutture ricettive di varia tipologia insistenti sul territorio, che si promuovo sui vari por­tali e motori di ricerca, soltanto quindici sono regolarmente iscritte nel portale uf­ficiale di PugliaPromozione.

“L’Amministrazione comunale – rimar­cano gli operatori- possiede tutti gli stru­menti necessari per riscontrare questi dati, e soprattutto intervenire efficace­mente per riportare legalità in un setto­re che, a parere degli operatori, esprime grandi potenzialità ed è strategico per l’offerta turistica del territorio e per lo sviluppo economico.

Dunque legalità, qualità e sinergia tra pubblico e privato. Il Sindaco si è di­mostrato attento e sensibile alla proble­matica e ha espresso la volontà di avvia­re un’immediata azione di controllo del territorio”.

L’associazione ha inoltre confermato la piena disponibilità a svolgere un ruolo attivo di collaborazione, coinvolgimento, partecipazione nelle iniziative culturali, sportive, dello spettacolo e di animazio­ne turistica e commerciale che contri­buiscano a promuovere il territorio e l’offerta turistico- ricettiva.

In particolare il gruppo di operatori Confcommercio -aderenti all’associa­zione BEBASS- si è detto disponibile a collaborare alla organizzazione degli eventi per la programmazione del Nata­le e del Carnevale affinché le i niziative possano avere un risvolto anche turistico.

Stesso discorso per l’imminente Servizio civile che l’Amministrazione comunale gestirà per un anno e che vedrà il coin­volgimento di dodici ragazzi del proget­to, proprio del settore turistico.

Tra i programmi dell’Associazione vi è

l’organizzazione del 2° educational tour rivolto agli operatori del settore che vor­ranno scoprire il territorio di Massafra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche