02 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 22:53:00

Cronaca News

Il Garante regionale per la disabilità incontra il premier

Giuseppe Conte alla Fiera del Levante
Giuseppe Conte

Il Garante regionale Giusep­pe Tulipani, dopo l’incontro in Fiera del Levante, ha inviato al Presidente del Con­siglio Giuseppe Conte una lettera di rin­graziamento per «la cortesia, l’attenzione, la cura e l’emozione mostrata» incontran­do alcune persone con disabilità accompa­gnate dallo stesso Garante regionale.

«L’affermare, da parte del Premier, che il tema delle disabilità è tra quelli che più stanno a cuore e che merita costante at­tenzione, ha trasformato l’incontro in un momento che è andato ben oltre gli aspet­ti formali e, la dichiarazione del Premier, sull’assunzione di responsabilità, ha toc­cato il cuore di tutti. Conte – si legge in una nota della Regione – ha ringraziato formalmente il Garante della Puglia Giu­seppe Tulipani, per l’intenso lavoro che sta svolgendo assicurando il suo impegno per giungere al più presto ad una integrale in­clusione sociale, insieme al pieno esercizio di una cittadinanza attiva. Il Presidente ha anche dichiarato di essere pronto a eserci­tare tutta la sua moral suasion con i Parla­mentari affinché si proceda speditamente verso la redazione del Codice delle disa­bilità e per l’approvazione di una Legge delega al momento in discussione in Com­missione Parlamentare.

L’intento è quello di giungere ad una ra­zionale riunificazione normativa della di­sciplina in materia di sostegno alla disa­bilità e alla non autosufficienza, capace di diventare un modello per altri Paesi, con il riconoscimento di principi, diritti e re­sponsabilità. Particolare attenzione dovrà essere dedicata alla figura del caregiver, molto spesso un familiare, che dovrà otte­nere il pieno riconoscimento giuridico. Il Garante Tulipani ha dato piena disponibi­lità a lavorare da subito sui punti citati dal Premier riconoscendo l’importanza strate­gica di una proficua relazione tra Gover­no e Regione Puglia sui temi vitali e sulle progettualità che guardano con favore alle Persone con disabilità, creando un mo­dello da proporre a livello nazionale e si è dichiarato disponibile alla creazione di un Forum permanente come modello stabile di confronto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche