27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 15:53:00

News Politica

Festa dell’Unità, c’è il sottosegretario Margiotta

Giampiero Mancarelli
Giampiero Mancarelli

Europa, Puglia, Taranto: sono i tre orizzonti ai quali guarderà la Festa dell’U­nità che si svolgerà alla Villa Peripato da ve­nerdì 20 a domenica 22 settembre.

Si tratta di una festa arrivata al traguardo con qualche brivido, a causa degli smottamenti provocati in queste ore dalla scissione voluta da Matteo Renzi.

E a questo proposito, il segretario provincia­le del Pd, il renziano Giampiero Mancarelli, mette subito le cose in chiaro: «La nostra casa è il Partito Democratico se è una comunità di intenti e non una comunità di correnti. Il Pd deve essere un partito che guarda al futuro».

Come a dire: restiamo qui, ma niente invo­luzioni.

Nella sede di via Principe Amedeo con Man­carelli c’erano l’assessore Francesca Viggia­no e il consigliere comunale Enzo Di Grego­rio. E veniamo al programma della festa. Si comincia venerdì 20, alle 19.30, con un dibat­tito sulla Puglia. Partecipano: l’assessore re­gionale Mino Borracino, l’on. Elena Gentile, l’on. Marco Lacarra, il consigliere regionale Donato Pentassuglia, l’on. Ludovico Vico. Modera il direttore di TarantoBuonasera, Enzo Ferrari. A seguire, spettacolo di danza e concerto degli Havana Rock.

Sabato 2, alle 18, si parla di Europa con l’on. Ferrandino e con Mattia Giorno; alle 19.30 dibattito sui sindaci di Puglia con Ancona, Andrioli, Decaro, Emilano, Melucci, Rossi. Modera: Annagrazia Angolano. Al termine il concerto dei Vasconnessi.

Si chiude domenica prima con un dibattitto sull’amministrazione di Taranto con assesso­ri e consiglieri comunali, poi alle 19.30: “Ta­ranto nel futuro: quale sviluppo?”. Ne parle­ranno il sottosegretario Salvatore Margiotta (renziano che non ha seguito Renzi, vicino a Luca Lotti, altro renziano che resta nel Pd) con Sergio Prete, Antonio Castellucci, Gian­carlo Turi, Giampiero Mancarelli. Coordina: Walter Baldacconi. Si chiude con il concerto dei White Queen.

«Siano l’unica federazione – ha ribadito con orgoglio Mancarelli – che ha organizzato più feste nei comuni oltre alla festa provinciale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche