Cronaca News

Paura a Taranto per un incendio scoppiato in un impianto di autodemolizione

In fiamme rifiuti speciali

Paura a Taranto per un incendio
Paura a Taranto per un incendio

Paura nella tarda mattinata di ieri, per un grosso incendio scoppiato in un impianto di autodemolizione situato in via Machiavelli, tra rion e Tamburi e zona Croce. Per cause in via di accertamento le fiamme hanno avvolto rifiuti speciali non pericolosi. generando una densa colonna di fumo nero che era visibile anche a chilometri di distanza. Appena è stato lanciato l’allarme sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del comando provinciale con due squadre e tre autobotti, i tecnici di Arpa Puglia e gli agenti della Polizia di Stato. I pompieri hanno lavorato fino a sera utilizzando una macchina operatrice chiamata “ragno” per spostare i cumuli di materiale andato a fuoco. Sull’incendio le note di Prefettura e Comune.

“Le attività di spegnimento sono in atto e la sitiuazione è sotto controllo. Acquisite le valutazioni dei tecnnci dell’Arpa- si legge nelle nota della Prefettura- si raccomanda ai cittadini residenti nelle aree limotrofe sottovento rispetto al luogo dell’incendio di tenere chiuse le finestre fino a che la colonna di fumo resterà attiva, evitando di respirare i fumi disperi nell’aria”. Nella nota del Comune si legge: “i funzionari dell’Arpa presenti sul posto riferiscono che si tratta di rifiuti speciali non pericolosi e che non vi sono particolari prescrizioni per i cittadini anche in considerazione della circostanza che i fumi, a causa della direzione in cui soffia il vento, vengono diretti verso il porto mercantile. Si raccomanda la popolazione residente nelle aree limitrofe e sottovento rispetto all’incendio di adottare a solo scopo precauzionale, la buona norma della chiusura delle finestre. L’Amministrazione Comunale ha attivato il servizio della Protezione Civile che attraverso il comando della Polizia Locale continuerà a monitorare la situazione fino al completo spegnimento dell’incendio.” E’ il secondo grosso incendio, che scoppia alla periferia del capoluogo, nel giro di pochi giorni. Sabato scorso, infatti, allarme per un un vasto incendio tra Lama e San Vito che, partito dalla campagna, era arrivato fino alle abitazioni. Alimentato dal forte vento di tramontana il rogo aveva divorato diversi ettari di vegetazione. Preoccupazione tra gli abitanti delle ville che avevano temuto per la propria incolumità. Gran lavoro per i vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche