x

21 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 21 Maggio 2022 alle 00:12:00

Cronaca News

Cittadinanza onoraria al carabiniere Angelo Campo

È stata conferita al luogotenente dell’Arma dal Comune di Irsina

Cittadinanza onoraria al carabiniere Angelo Campo
Cittadinanza onoraria al carabiniere Angelo Campo

CAROSINO – “Le parole inse­gnano, gli esempi trascinano” – Sant’Agostino. Siamo certi sia stata questa la filosofia che ha ispirato il nostro concittadino Angelo Cam­po, luogotenente dell’Arma dei Carabinieri, traducendosi poi nella cerimonia di qualche giorno fa in un suggestivo borgo lucano”.

Così il sindaco Onofrio Di Cillo.

“Originario della nostra terra, il luogotenente Campo, infatti, ha prestato servizio per più di vent’an­ni nel Comune di Irsina, distin­guendosi per meriti lavorativi – per aver garantito la legalità, la sicurez­za e il continuo confronto e colla­borazione con le istituzioni locali- e segnatamente per le umane virtù che lo contraddistinguono- dice il primo cittadino di Carosino- e proprio lì, a due passi dalla Capi­tale della Cultura 2019, innanzi ad un panorama che lascia senza fia­to, circondati dall’atmosfera tipica del posto e dalla fede cristiana in occasione dei festeggiamenti per la Santa Patrona Eufemia, al luogote­nente Angelo Campo è stato confe­rita la cittadinanza onoraria in una aula consiliare stracolma di gente.

Difatti, la particolarità della festa patronale ha richiamato a sé anche coloro che, emigrati per ragioni la­vorative, si ritrovano attualmente nelle città gemellate, quali i Co­muni di Sassuolo e di San Giuliano Milanese, triplicando il numero degli abitanti di Irsina in pochissi­mi giorni”. La cerimonia si è svol­ta alla presenza del luogotenente Campo, del sindaco del Comune di Irsinia Nicola Massimo Morea, del sindaco di Carosino Onofrio Di Cillo (accompagnato dal vice sindaco Mariateresa Laneve, e dai consiglieri comunali Davide Ro­selli e Roberta Frascella), ma anche del sindaco Michele Saccomanno da Torre Santa Susanna dove il luogotenente presta attualmente il proprio servizio.

“Siamo sinceramente orgogliosi e profondamente emozionati per aver avuto l’onore di partecipare ad una cerimonia così importante, a cui non capita spesso di assistere -ag­giunge il sindaco- non sappiamo con esattezza se ci siano dei pre­cedenti, in materia di conferimento della cittadinanza onoraria ad un nostro concittadino, ma siamo certi del fatto che questa è la Carosino che ci piace, quella che porta a ri­conoscimenti di una tale caratura e da cui tutti dovremmo trarre ispi­razione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche