17 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 18:16:49

News Provincia

Un ponte lungo 10mila chilometri

Al Festival Internazionale di Crispiano sottoscritto il gemellaggio con la comunità di Tarma, in Perù

Il sindaco di Crispinano, Lopomo sottoscrive il gemellaggio
Il sindaco di Crispinano, Lopomo, sottoscrive il gemellaggio

CRISPIANO – Alla prima edizione del “Fe­stival internazionale di Crispiano” sottoscrit­to il gemellaggio tra la comunità di Tarma, in Perù, e il Comune di Crispiano. L’ufficia­lizzazione è avvenuta nel corso di una seduta monotematica di Consiglio comunale.

Un vero e proprio ponte culturale lungo oltre 10mila chilometri che mette insieme due na­zioni, l’Italia e il Perù, e che mira a mettere insieme due popoli sulla base del principio della piena integrazione e della multicultura­lità, che stabilisce alla base un messaggio di pace, oltre che di reciproche opportunità di sviluppo. L’iniziativa organizzata dall’Am­ministrazione comunale di Crispiano (As­sessorato alla Cultura), in collaborazione con l’Associazione “Ritmo Color y Sabor”, ed è stata finanziata dalla Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, Puglia Promozione, con il patrocinio, oltre che della Regione Puglia, anche della Provincia di Taranto, dei Comuni di Taranto, Crispiano, Martina Franca, Stat­te, Alberobello, della Provincia di Tarma , del Consolato e dell’Ambasciata del Perù in Italia ed è stata voluta dall’Amministrazione comunale di Crispiano a culmine delle ini­ziative finalizzate a celebrare il Centenario dell’autonomia del Comune, per diventare nei prossimi anni una manifestazione stabile. Tra i partner del Festival internazionale l’as­sociazione Aiccre della Puglia, la Camera di Commercio di Taranto, il Gal Magna Grecia, Terra delle Gravine, il Centro servizi volon­tariato (CSV) di Taranto e il Distretto urbano del commercio Statte-Crispiano. Di grande interesse è stata la conferenza dal titolo “I gemellaggi tra città”, organizzata dall’Asso­ciazione italiana per il Consiglio dei Comu­ni e delle Regioni d’Europa (AICCRE) nel padiglione della Regione Puglia della Fiera del Levante a Bari. Altrettanto importante, per stabilire rapporti di collaborazione eco­nomica tra le due realtà, è stato l’incontro a Taranto presso la Camera di Commercio alla Cittadella delle Imprese dove si è svolta una conferenza-confronto con gli imprendi­tori della provincia di Taranto, a cui ha pre­so parte anche il presidente della Camera di commercio di Taranto, Luigi Sportelli.

Di taglio conoscitivo, ma sempre finalizzate a stabilire ponti di relazioni, le conferenze presso il Palazzo Ducale di Martina Fran­ca, presso la sede del Gal Magna Grecia a Grottaglie e presso il Frantoio Coop. Acli di Crispiano. Le due serate con le feste musicali di piazza, invece, sono state la ciliegina sulla torta di un’iniziativa che ha inteso unire la parte istituzionale a quella ludica, coinvol­gendo la cittadinanza. “Possiamo ritenerci soddisfatti di questa prima edizione del Fe­stival – ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Crispiano, Aurora Bagnalasta – voglio ringraziare il Consiglio comuna­le, i colleghi della Giunta e il sindaco Luca Lopomo per tutto quello che insieme siamo riusciti a realizzare. Abbiamo costruito un grande ponte di sviluppo economico, oltre che culturale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche