News Provincia

Carosino, tutto pronto per la festa di S. Biagio

Appuntamento il 10, l’11 e il 12 ottobre. Per la prima volta le luminarie musicali

La statua di San Biagio
La statua di San Biagio

CAROSINO – Festa del patrono San Biagio: l’Anima e l’Attesa dei carosinesi. Tutto pronto a Carosino per l’attesissima festa patronale del Vescovo Armeno San Biagio la quale, liturgicamente, si celebrerà il 13 ottobre prossimo, mentre civilmente avrà inizio con apposite manifestazioni già da martedì 8. Sempre molto partecipata dalla locale comunità, la ricorrenza festeggiata in questo periodo ottembrino è, rispetto a quella del dies natalis del santo eseguita il 3 febbraio, certamente più sfarzosa.

In questa edizione 2019 si è “ritornati” all’antica tradizione religiosa dei contadini che vuole la solennità celebrata quasi come ringraziamento al proprio patrono San Biagio, per la vendemmia appena terminata e il raccolto abbondante. Ritornando ai giorni nostri la parte civile dell’evento sta mostrando sempre più la sua presenza con apposite manifestazioni. Insieme alla parrocchia e all’attivissimo apposito Comitato Festa, quest’anno infatti è stata la stessa Amministrazione comunale a diramare persino un apposito proprio comunicato stampa per illustrare i vari punti della manifestazione. Come si diceva e secondo quanto riportato sull’ apposito manifesto, si comincerà martedì 8 ottobre con le manifestazioni civili, per entrare poi nell’ambito religioso vero e proprio delle giornate di giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 ottobre, nelle quali attraverso le SS Messe celebrate da don Giovanni Longo, verrò condotto il triduo di preghiera. Da segnalare nella serata di sabato 12 alle 19.30 un’intronizzazione tutta particolare che, quest’anno, vedrà l’uscita del simulacro del santo per un mini corteo con la consegna, nel finale, delle chiavi della città ad opera del locale primo cittadino. Nella giornata di domenica 13 ottobre accoglienza in mattinata, presso la Casa Comunale della comunità di Maratea con la quale Carosino ha in corso da anni un gemellaggio religioso nel patrono San Biagio.

Alle ore 11 solenne Santa Messa presieduta dal parroco don Filippo Urso e, al termine, processione dell’effige di San Biagio per le vie del paese. Da segnalare il concorso canoro “Insieme per San Biagio”, giunto alla 7^ edizione che si terrà la sera dell’11 ottobre e la presenza nella giornata del 12 ottobre del premiato gran concerto sinfonico Città di Lecce, che si esibirà in un matinee e nel tardo pomeriggio con repertorio di musiche liriche mentre dalle ore 21 in poi con registro di musica leggera. Caratteristica della festa patronale di quest’anno le luminarie musicali e, per la prima volta a Carosino, lo spettacolo di fuochi piromusicali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche