23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 13:48:00

News Provincia di Taranto

Ginosa, gli amministratori M5S si riuniscono al Mef

L’assessore Gigante: «Parte attiva del tavolo al Ministero»

Ginosa, gli amministratori M5S si riuniscono al Mef
Ginosa, gli amministratori M5S si riuniscono al Mef

GINOSA – “Una grande opportunità che bisognava cogliere per collaborare in un momento così importante per il Paese. L’iniziativa, tenutasi a Roma il 14 ottobre scorso presso il Ministero dell’Economia e Finanze su iniziativa del sottosegretario Laura Castelli, rientra in uno stretto rapporto instauratosi tra gli organi governativi e gli enti locali del Movimento 5 Stelle”. Così l’assessore al Bilancio e Politiche Tributarie, Gestione e Valorizzazione delle Risorse Umane e Sviluppo delle Economie Locali del Comune di Ginosa, Domenico Gigante, che assieme ai Sindaci del M5S ha partecipato ad un incontrotecnico.

Tanti i temi trattati che hanno riguardato i bilanci degli enti locali, gli interventi sugli incentivi alla spesa e agli investimenti, le proposte sulle riforme del sistema della riscossione degli enti locali, le innovazioni da apportare in sede di bilanci e rendiconto alle poste contabili. “Il tavolo ha rappresentato una opportunità irripetibile ma anche una grande iniezione di fiducia per fornire un apporto professionale al Paese – ha spiegato l’asssessore Domenico Gigante – Ginosa è stata parte attiva al tavolo del Mef e contribuirà alla formulazione degli emendamenti dei testi della manovra insieme a tanti altri Comuni 5 Stelle.

Il tavolo ministeriale di lunedì scorso sarà permanente, con l’unico obiettivo di dare il massimo supporto ai tecnici del Ministero. Non dobbiamo dimenticare che il nostro Ente vanta 32.835.118,90 euro di residui attivi non riscossi accumulati nell’ultimo decennio e utilizza da tempo l’anticipazione di tesoreria. Ciò comporta tempi di pagamento superiori a quelli ordinariamente previsti. Sarebbe auspicabile riuscire a incidere oggi, attraverso l’esperienza del nostro Ente, su quelle che saranno le prescrizioni del Legislatore previste per gli adempimenti contabili richiesti per i bilanci futuri. È arrivato il momento di non limitarci ad ascoltare, ma di farci avanti. I prossimi tavoli tecnici saranno la giusta occasione per dimostrarlo in sinergia con chi lotta giornalmente in prima persona con le criticità dei conti degli Enti locali. Solo unendo le forze questo potrà diventare realtà, superando persino le aspettative”. Il sindaco Vito Parisi ha aggiunto: “Questo progetto sprona tutti a diventare proattivi e testimonia che il Movimento 5 Stelle consente a chi tiene alla nostra Nazione di dare una mano anche nei tavoli importanti come quello tenutosi presso la Sala del Parlamentino al Mef”. “La programmazione di incontri che fungano da propulsori e che quindi stimolino confronti nell’ottica del miglioramento generale, è fondamentale – ha concluso il sindaco Parisi – con il Mef e il nuovo Governo abbiamo la possibilità di intervenire su questo aspetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche