Attualità News

“Fiera del Mare”: eventi, laboratori e convegni dedicati alla blue economy. Le foto

Fino a domenica 20 ottobre al Molo Sant’Eligio

La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019

La risorsa Mare in tutte le sue declinazioni, come asset fondamentale per disegnare un nuovo modello di sviluppo economico di Taranto e del suo territorio, capace di superare la monoculturale industriale degli ultimi sessant’anni.

Questo è stato il leit motiv delle dichiarazioni dei tanti rappresentanti istituzionali e autorità che, accolti da Antonio Melpignano, Presidente del Molo Sant’Eligio, sono intervenuti all’inaugurazione della “Fiera del Mare”, svoltasi giovedì 17 ottobre al Molo Sant’Eligio di Taranto, nel cuore del Centro storico del capoluogo jonico.

La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019

L’evento è organizzato e sostenuto dalla Regione Puglia e da PugliaPromozione con il patrocinio del Comune di Taranto.

È stato Mino Borraccino, Assessore regionale allo Sviluppo economico che ha fortemente voluto che la manifestazione si tenesse nel capoluogo jonico, a tagliare il nastro inaugurando così la Fiera del Mare; in seguito Don Emanuele Ferro, portavoce della Curia e Parroco della Basilica Duomo San Cataldo, che ha impartito la benedizione.

All’inaugurazione sono intervenuti Giuseppe Bellassai, Questore di Taranto, il Colonnello Luca Steffensen, Comandante Provinciale Carabinieri, il Colonnello Massimo Dell’Anna, Comandante provinciale della Guardia di Finanza.

Oltre all’Onorevole Ubaldo Pagano, erano presenti il Consigliere regionale Gianni Liviano che, con un suo emendamento nella Legge di bilancio 2019, ha contribuito significativamente alla sua realizzazione, il Consigliere regionale Giuseppe Turco, il Presidente della Provincia e Sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti, il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci e l’Assessore comunale Gianni Cataldino, e i Sindaci di Crispiano Luca Lopomo, di Maruggio Alfredo Longo, di Torricella Michele Schifone e di Faggiano Antonio Cardea.

La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019

Sono intervenuti Giuseppe Danese, Presidente Distretto Produttivo pugliese della nautica da diporto, Antonio Marinaro, Presidente Confindustria Taranto, Paolo Campagna, Presidente ANCE Taranto, e il sindacalista UIL Aldo Pugliese.

Fino a domenica 20 ottobre al Molo Sant’Eligio sarà aperta al pubblico (l’ingresso è gratuito, sabato e domenica fino alle ore 20.00) una grande area espositiva con 50 postazioni: 24 stand sono di aziende del settore nautico, compresi sport e accessoristica, mentre due saranno dedicati ai motori nautici e 9 ai produttori e commercianti di imbarcazioni.

Particolarmente ricca è l’offerta dell’area food & beverage in chiave pugliese, con 10 stand che presenteranno le eccellenze enogastronomiche del “Made in Puglia”. L’area istituzionale comprende 4 stand delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine e, inoltre, uno stand del Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA.

Saranno quattro giornate di eventi, laboratori, cultura e convegni dedicati alla blue economy e alla sostenibilità ambientale, con forum dedicati allo “sviluppo competitivo del territorio”, passando per lo “sviluppo costiero”.

La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019

Tra i numerosi appuntamenti si segnala quello di oggi venerdì 18 ottobre con inizio alle 9.30 : International Forum “Blue economy: volano per lo sviluppo competitivo del territorio”, un grande evento organizzato dalla Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia, con il supporto di Puglia Sviluppo, ed in collaborazione con Il Distretto Pugliese della Nautica da diporto.

Un Forum Internazionale dedicato al tema della Blue Economy che intende costituire un’importante occasione di confronto e dibattito sulla economia del mare come il volano per lo sviluppo del territorio, a partire da quello di Taranto, e sul potenziale derivante dalla corretta ed innovativa gestione delle risorse del mare, grazie all’intervento di esperti del settore nonché rappresentanti del mondo politico ed imprenditoriale, impegnati nel vasto campo della Blue Economy.

Dopo i saluti istituzionali i lavori si svilupperanno per l’intera giornata in due sezioni: la mattina “La nautica italiana: traiettorie di sviluppo internazionale” e il pomeriggio “Innovazione nel campo della blue economy per la valorizzazione del territorio. Best practices ed esperienze a confronto”.

“Con l’inaugurazione di questa mattina abbiamo riportato a Taranto un evento storico che fa recuperare una tradizione che permette di traguardare prospettive di diversificazione economica”.
Così il consigliere regionale Gianni Liviano subito dopo il taglio del nastro inaugurale.

La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019

“Vogliamo proporre – ha aggiunto il consigliere regionale tarantino – una visione che promuova e sostenga, il necessario cambiamento delle direttrici di sviluppo della città e del territorio circostante, restituendo alla comunità, cittadini e operatori economici, la dimensione del futuro, della salute, della sostenibilità ambientale, del valore culturale, dell’innovazione e dello sviluppo delle risorse e dei fattori competitivi locali. Mare, ambiente, narrazione della comunità e innovazione: questi gli architravi sui quali costruire un’offerta formativa completa, di eccellenza e competitiva in grado di far registrare alla città un salto di qualità. In quest’ottica si inquadra la realizzazione di questo progetto. È, indubbiamente- conclude Liviano- il primo tassello di una rete più ampia che va costruita e condivisa sulla strada dello smarcamento della monocultura dell’acciaio”

“A distanza di 73 anni – dichiara invece l’Assessore Borraccino- Taranto recupera la tradizione storica della Fiera, la cui prima edizione fu inaugurata il 14 agosto del 1946 dall’allora Presidente della Repubblica, Enrico De Nicola, e che oggi si propone di restituire alla nostra città il ruolo di capitale del Mediterraneo.

La  giornata del 19 ottobre sarà focalizzata nella promozione della filiera di valore che il Programma Regionale “Apulian Life Style: per una lunga vita felice” genera nella prospettiva di promuovere un consumo consapevole di alimenti tipici e salubri, come il pesce e in genere i prodotti ittici.

La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019

“Agli stakeholder del settore – dice Borraccino- e anche ad una comunità di funzionari internazionali provenienti da 11 Paesi del Mediterraneo saranno presentate le azioni per un’itticoltura di qualità e gli impegni per uno sviluppo sostenibile dell’area tarantina. Sappiamo tutti che uno dei più diffusi rifiuti presenti sui fondali e lungo le coste dei mari sono le calze in plastica (reti da cozze) utilizzate nelle attività di mitilicoltura e in genere gli attrezzi derivanti dall’attività di pesca. Questa tipologia di rifiuti può essere molto dannosa per l’ecosistema e avere delle ripercussioni sulla salute, poiché la plastica si degrada in frammenti che entrano nella catena alimentare. È necessaria una campagna di sensibilizzazione rivolta agli imprenditori ittici per continuare con la bonifica dei fondali prevedendo la trasformazione e il riutilizzo delle calze in plastica scarto della mitilicoltura, realizzando appositi centri di raccolta; occorre anche individuare nuove tecnologie e materiali innovativi per sostituire le reti in polipropilene, nell’ottica dell’economia circolare.

“Tornare capitale del bacino del Mediterraneo a cui guardare come esempio di sostenibilità, è l’obiettivo della Città e del territorio- l’auspicio di Borraccino- Taranto non deve e non può identificarsi con il grande stabilimento siderurgico, ma è pronta a valorizzare le sue risorse paesaggistiche, turistiche e di economia sana.”

La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019
La Fiera del Mare 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche