26 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Settembre 2021 alle 20:36:00

Cronaca News

Nel garage nascondeva pistola e materiale militare

Sono finite sotto sequestro oltre ad un’arma calibro 6.35 modificata tre bandiere e ricetrasmittenti rubate

La pistola sequestrata
La pistola sequestrata

Aveva nascosto una pistola nel garage della sua abitazione. I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale hanno arrestato, per detenzione illegale di arma e ricettazione, un ventinovenne tarantino. Gli investigatori, durante una perquisizione eseguita all’interno del box auto di pertinenza dell’abitazione dell’uomo, hanno rinvenuto una pistola “scacciacani” semiautomatica priva di marca e matricola, modifcata e quindi idonea a esplodere proiettili calibro 6.35, completa di serbatoio monofilare; due barattoli da un chilo contenente lubrificante per elicotteri; una saldatrice a filo continuo di colore verde; due bandiere tricolore con su impresso lo stemma delle 4 repubbliche marinare; una bandiera tricolore del tipo fiamma, con su impresso lo stemma delle 4 repubbliche marinare; quattro valigette contenenti 8 ricetrasmittenti.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. La pistola sarà inviata al Ris per gli accertamentidattiloscopici, biologici e balistici finalizzati ad accertare se sia stata utilizzata in episodi criminosi avvenuti nel capoluogo jonico di recente. Sull’altro materiale rinvenuto nel garage eseguiranno indagini approfondite i carabinieri per la Marina Militare di Taranto, poiché si potrebbe configurare il reato di furto ai danni dell’Amministrazione Militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche