Cultura News

Camilla Aga, al MarTa la blogger adolescente che spopola sul web

Coronavirus: comporamenti raccomandati dal Ministero della Salute

Eva Degl’Innocenti e Camilla Aga
Eva Degl’Innocenti e Camilla Aga

«Per il mio blog sto intervistando i geni del nostro terri­torio»: esordisce così la dodicenne blogger Camilla Aga , varcando la porta del Museo Archeologico Na­zionale di Taranto, prima del suo in­contro con Eva Degl’Innocenti. Lei frequenta i Musei dall’età di 3 anni. Una chiacchierata informale ed inti­ma in un salottino allestito all’inter­no della mostra “Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi”.

Camilla, accompagnata dai genitori Sabrina e Valerio, ha spaziato con le sue domande dalla funzione del patrimonio culturale al ruolo della scuola, dalla fuga dei cervelli al fur­to delle opere d’arte.

«Ho trovato Camilla molto sicura di sé e molto padrona degli argomenti trattati – ha dichiarato Eva Degl’In­nocenti – I nostri giovani, che vivo­no in una società che propone sem­pre più spesso miti senza cervello, hanno bisogno di certezze; la storia del nostro territorio può offrire loro gli strumenti necessari per rispon­dere alle domande che si pongono sul futuro e per costruire il bene co­mune.

Ben vengano le nuove tecnologie, utilizzate per finalità didattiche e conoscitive come sta facendo la giovane blogger. Grazie a Camilla, ambasciatrice del MarTa».

Al termine dell’intervista il direttore ha omaggiato Camilla Aga del fu­metto dell’atleta di Taranto, del ca­talogo della mostra Mitomania e di alcuni gadgets del Museo Archeo­logico Nazionale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche