Cronaca News

Pizzicato mentre cede eroina ad un tossicodipendente

La caserma dei carabinieri
La caserma dei carabinieri di Taranto

Un arresto deI carabinieri per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Taranto hanno fermato un tarantino di quarantasei anni, già noto alle forze dell’ordine. Nel corso di un servizio di appostamento lo hanno sorpreso in strada mentre cedeva a un giovane tossicodipendente una confezione contenente un grammo di eroina del tipo “brown sugar”. L’arrestato, condotto in caserma, al termine delle formalità di rito è stato dichiarato in arresto e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, trasfertito nella casa circondariale di Taranto.

L’eroina sarà analizzata dal Lass del Reparto operativo del Comando provinciale. Nei giorni precedenti era stato fermato alla periferia di Lizzano un incensurato che coltivava marijuana all’interno del giardino della sua abitazione estiva. Erano stati i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Manduria a fermare, per coltivazione e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un trentottenne grottagliese. Durante una perquisizione in un’abitazione estiva avevano sorpreso l’uomo in possesso di dodici arbusti di marijuana, che aveva piantato all’interno del giardino di casa e di 635 grammi di “erba”. Sequestrato anche materiale utilizzato per l’intero ciclo di assicazione, compresi apparecchi deumidificatori e un bilancino di precisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche