16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Calcio News Sport

Taranto, sciopero del tifo in curva nord

Quarantacinque minuti in silenzio in occasione della partita contro il Gladiator

I tifosi del Taranto
I tifosi del Taranto

Uno sciopero del tifo in curva nord per quaranta­cinque minuti. È la decisione dei gruppi organizzati della stessa curva del Taranto, comunicata tramite i social network. “Que­sto inizio di campionato per ora ha decisamente deluso quelle che erano le nostre iniziali aspettative, inutile negarlo. Nonostante ciò, tra prestazioni discutibili e scelte so­cietarie se vogliamo non proprio condivisibili, non è mai mancato il nostro apporto dagli spalti. Ogni anno ci accusano di essere troppo pretenziosi, ma crediamo sia il mi­nimo per una piazza come quella di Taranto, dove ogni società o Presidente devono essere consa­pevoli che le uniche ambizioni di campionato devono essere quelle della promozione! Qualsiasi obiet­tivo diverso da esso non ci interes­sa, sono ormai troppi gli anni vis­suti in queste serie dilettantistiche per viverne un ennesimo di tran­sizione. In virtù di ciò i Gruppi della Curva Nord Ultrapaz, Grup­po Zuffa, Ultracep, Psyko Group, Boys Lizzano, Ultras Tamburi e Black Sheep, in occasione della prossima gara interna con il Gla­diator, si asterranno dal tifare per i primi 45 minuti di gioco”.

Intanto, il Taranto ha reso noto l’organico del nuovo staff sanita­rio in una nota.

“Il Responsabile sanitario è il dottor Alfonso Bruno specialista in Ortopedia e Traumatologia dello Sport. Poi figura il dottor Andrea Masciandaro, Odontoiatra e per­fezionato in Ortodonzia e Postu­rologia. Il dottor Ernesto D’Ettor­re è specializzato in Radiologia ed Ecografia. Nell’organigramma c’è il dottor Francesco Settembrini perfezionato in Nutrizione e Fi­siologia dello Sport. Il dottor Pie­ro Bonanno è Psicoterapeuta, non­ché Psicologo dello sport. Il dottor Aldo Alfieri è il Medico sociale. Il Taranto Fc 1927, inoltre, si avvale di diversi consulenti esterni spe­cializzati in Optometria, Osteopa­tia, Biomeccanica ed è dotato del­la collaborazione di Fisioterapisti, Cardiologi e Medici dello Sport”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche