Cronaca News

Deiezioni canine, raffica di controlli a Taranto. Multate 10 persone

Cani a passeggio
Cani a passeggio

Il personale della Polizia Locale e gli Ausiliari Ecologici di Taranto hanno effettuato un servizio di controllo in abiti civili per il rispetto dell’obbligo di rimozione delle deiezioni canine in luoghi di pubblico transito, a tutela dell’igiene pubblica ed alla conduzione dei cani, così come previsto dall’Ordinanza Sindacale n. 16 del 3 maggio 2018.

Sono stati contestati 10 verbali per non aver provveduto immediatamente all’asportazione delle deiezioni ed alla pulizia del suolo del territorio comunale e perché non in grado di esibire i sacchetti monouso o altro strumento idoneo per un igienica raccolta o rimozione delle deiezioni.

“Controlli di questo tipo – fa sapere l’assessore alla polizia locale Gianni Cataldino –  continueranno con costanza per contrastare questa radicata forma di inciviltà e rispetto del bene comune”.

7 Commenti
  1. Antonio pignatale 10 mesi ago
    Reply

    In via corsica. e’ frequente litigare con chi fa fare i bisogni ai loro cani. e sono costretto a lavare il marciapiede adiacenze al nostro civico. inoltre si soffoca dalla puzza

  2. Antonio 10 mesi ago
    Reply

    era ora.. anche se ci vorranno secoli prima che il senso di inciviltà dei tarantini svanisca

  3. Antonio 10 mesi ago
    Reply

    Era ora!!!! ma sarebbe il caso di effettuare questi controlli non solo in centro che rimane sempre il fiore all occhiello della citta’ ma anche nei pressi delle scuole vedasi quella di via Veneto don Milani. Ogni mattina l odore delle deiezioni sia alle interno che alla esterno della scuola è sempre più forte oltre ad avere i cassonetti pieni di rifiuti solidi di ogni genere con il rischio di farsi male camminando sul marciapiede adiaciente la scuola Un obbrobrio. Viva TARANTO

  4. Luigi 10 mesi ago
    Reply

    Grazie dei controlli che chiedo di estenderli in tutta la Puglia. Grazie

  5. Ilario 10 mesi ago
    Reply

    Era ora, ma più che farli pagare la multa, li punirei facendoli pulire per una certo periodo a proprie spese, dei bisogni fisiologici nella zona risiedono.

  6. Domenico 10 mesi ago
    Reply

    Nei pressi del mercato fadini.. È proprio uno schifo.. Tante deiezioni di cani, chiedo controlli

  7. pietro 10 mesi ago
    Reply

    Che i cani siano più importanti dell’uomo ormai è evidente. Che vi sia indolenza nei confronti di chi i cani non li sopporta e che non vorrebbe purtroppo trovarseli ad esempio sulle spiagge è contro la democrazia. Durante l’estate non si vede nessuno sulle spiagge a vigilare anche su chi conduce cani aggressivi e di grossa taglia. Voglio credere in un mondo migliore……ma forse non a Taranto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche