News Spettacolo

Dianne Reeves, la lady del jazz in concerto

Dianne Reeves
Dianne Reeves

Lunedì 28 otto­bre alle 21 nella Concatte­drale Gran Madre di Dio di Taranto altro appuntamento con la Stagione orchestrale dell’ICO Magna Grecia rea­lizzata in collaborazione con Comune di Taranto, Regione Puglia e MiBAC (Ministero dei Beni culturali). Protago­nista dell’evento, la straor­dinaria Dianne Reeves con il suo quartetto e l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal maestro Roberto Moli­nelli. Ospite, Fabrizio Bosso.

Dopo il successo registrato con il sold out di Dodi Bat­taglia, ecco un altro evento particolarmente atteso all’in­terno della rassegna che si avvale della direzione artisti­ca del maestro Piero Roma­no. E’ bene ricordare che a causa di contrattempi circa i tempi di consegna del te­atro Orfeo (gli imprenditori Luciano e Adriano Di Giorgio contano di restituire a breve la sala di via Pitagora in tut­ta la sua eleganza), anche il concerto di Dianne Reeves avrà un’altra location rispet­to a quella prevista in un pri­mo momento dal calendario della Stagione orchestrale 2019/2020: la Concattedrale Gran Madre di Dio, già sede di concerti di successo con protagonista l’Orchestra Magna Grecia.

Cantante jazz americana, nata a Detroit, Dianne Ree­ves è tanto famosa per le sue performance live, quan­to per i suoi album. Conside­rata una delle più importanti interpreti femminili del no­stro tempo, ha vinto Gram­my Awards (unica ad averne collezionati tre consecutivi) per le migliori performan­ce jazz vocali per gli album In the Moment, The Calling: Celebrating Sarah Vaughan, A Little Moonlight, Good Night and Good Luck e Be­autiful Life. Oltre venti ope­re discografiche, molte delle quali hanno raggiunto i primi posti nelle classifiche Jazz Albums.

Introdotta da giovanissima nel mondo delle cantanti jazz, ha studiato Ella Fitzge­rald, Billie Holiday e Sarah Vaughan. In tour con Sérgio Mendes e Harry Belafonte, ha cantato alla cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici invernali di Salt Lake City.

Ospite della serata con Di­anne Reeves, Fabrizio Bos­so, grande musicista che fra impegni in studio e live, ha pubblicato una trentina di al­bum. A quindici anni, Bosso consegue il diploma in trom­ba, completa i suoi studi al St. Mary’s College di Wa­shington DC. Nel corso della sua carriera ha avuto nume­rose collaborazioni con arti­sti quali Stefano Di Battista, Claudio Baglioni, Paolo Fre­su, Mario Biondi, Bruno Lau­zi, Sergio Cammariere, Tullio De Piscopo, Randy Brecker e molti altri artisti di livel­lo internazionale. Costante la sua presenza all’Umbria Jazz Festival, el 1999 viene vota come “Miglior Nuovo Talento” jazz italiano da un referendum istituito dalla nota rivista Musica jazz.

Fra i brani previsti nel pro­gramma musicale di Dianne Reeves, I want you, Feels so good, Dreams, Waiting in vain, Wild rose, Tango e altri ancora. Per la sensibili­tà dimostrata anche in que­sta occasione, l’ICO Magna Grecia rivolge particolare ringraziamento a Ubi Ban­ca, Shell, Fondazione Pu­glia, Programma Sviluppo e Baux Cucine. Informazioni e biglietti: Orchestra della Magna Grecia, via Giovi­nazzi 28 (392.9199935), via Tirrenia n.4, tranne il sabato (099.7304422).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche