22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Basket News Sport

Cus Jonico Taranto, vittoria e secondo posto

I rossoblu vincono la terza partita stagionale

Cus Jonico (foto Aurelio Castellaneta)
Cus Jonico (foto Aurelio Castellaneta)

Con una straordinaria presta­zione di squadra il Cus Jonico Basket Ta­ranto vince la terza partita stagionale. Nella 4° giornata del campionato di serie C Gold i rossoblu davanti al pubblico amico del Pala­Fiom si sono superati battendo l’Action Now Monopoli fino a oggi imbattuta. Risultato finale 74-62 con Taranto che dopo aver chiu­so sotto il primo quarto ha piazzato un buon break a cavallo dell’intervallo andando in buon controllo sulla partita e ritrovando una grande intensità difensiva. Dusels 19 punti, Bricis 17 e Di Diomede 12 in doppia cifra insieme a tutti gli altri hanno trascinato e si sono fatti trascinare dal pubblico sugli spalti.

Coach Olive, che riabbraccia Salerno in pan­china, parte con Di Diomede, Bricis, Dusels, Grosso e Longobardi. Coach Millina rispon­de con Torresi, Annese, Bosnjak, Markovic e Orsini. Tutti accompagnati in campo durante la presentazione e sostenuti per tutta la gara dai festanti bambini del mini basket della Virtus Taranto. Una bella nota di colore e di gioventù.

Cus Jonico (foto Aurelio Castellaneta)
Cus Jonico (foto Aurelio Castellaneta)

Di Diomede ispiratissimo in avvio, suoi quat­tro dei primi 5 canestri di marca Cus a cui ri­sponde Monopoli colpo su colpo con Annese e le tripla di Torresi e Bosnjak per il 10-10 al 5’. Replicato nel 16-16 di poco dopo. Mono­poli piazza un mini break nel finale di primo quarto con Markovic, Rollo e Calisi e scappa via alla sirena 22-16.

La tripla di Rollo in avvio di secondo quarto segna il +7 massimo vantaggio ospite. Ci vo­gliono le maniere forte, Taranto reagisce con le triple di Bricis che si sblocca, e Longobar­di. Ed in un attimo è nuova parità a quota 25. Markovic riporta davanti l’Action Now ma Di Diomede accorcia e il giovane Cito dalla panchina porta due punti buoni per il sor­passo, 29-28. Per il Cus Jonico è il momento di aggredire la partita, ci pensano Dusels e Grosso che chiudono un break di 11-0 per il 36-28 che ribalta il punteggio. Bosnjak e Markovic risvegliano gli ospiti nel finale ma ci pensa Pannella a tenere un minimo margi­ne per i rossoblu all’intervallo, 38-34.

Torresi e Dusels aprono le danze al rientro in campo. Gli arbitri puniscono l’ennesima simulazione di Calisi con un tecnico. Bricis punisce Monopoli con 7 punti in fila inter­vallati da un canestro di Longobardi. Il Cus Jonico piazza così un altro parziale e va a +12, 52-38 e poi ancora Dusels e Grosso per il nuovo vantaggio 58-40 nonostante i time out invano di coach Millina. Ma nel finale Monopoli dà un segnale con la tripla di Ca­lisi per il 59-46 che rimanda tutto all’ultimo quarto.

Nell’ultimo quarto Taranto piazza il primo colpo del ko con la tripla di Salerno per il 64-50. Markovic si prende la squadra sulle spal­le e la riporta a -10 ma ancora Bricis piazza un’altra tripla del 67-54 a 6 minuti dalla fine. Monopoli non si arrende: Bosnjak, Torresi e Calisi provano a riaprirla sul 69-61 a 2 mi­nuti dalla fine. Ma prima Bricis trova il fallo e fa 2/2 ai liberi, poi Longobardi la chiude, stavolta definitivamente con un’altra tripla. È 74-62. Il Cus Jonico vola al secondo po­sto, raggiungendo proprio Monopoli, all’in­seguimento di Molfetta, capolista solitaria e imbattuta. E domenica i rossoblu vanno a Manfredonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche