16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

News Spettacolo

Martina Franca capitale italiana del Gospel

Domenica 3 novembre concerto finale al Teatro Nuovo. Inizio ore 21

“WakeUp Gospel Fest”
WakeUp Gospel Fest

MARTINA FRANCA – Dopo il successo delle prime due edi­zioni ritorna il “WakeUp Gospel FEST”, il primo festival gospel internazionale realizzato in Pu­glia.

Confermata la formula che con la direzione artistica del M° Graziano Leserri, vedrà tenersi a Martina Franca un laborato­rio di canto corale gospel con­dotto da due artisti di caratura internazionale; nel corso del workshop gli oltre 40 parteci­panti, provenienti da tutta l’I­talia e dall’estero, studieranno brani della tradizione gospel e del repertorio contemporaneo.

Questi saranno poi interpreta­ti coralmente nel “The Gospel show”, un grande concerto-evento finale che si terrà, do­menica 3 novembre al Teatro Nuovo, con inizio alle 21.

Durante lo show, presenta­to dal conduttore RAI Beppe Convertini, saranno circa 80 gli artisti che daranno vita a una serata di puro Gospel “Made in USA” in una cornice musi­cale internazionale; con loro, sul palco, i WakeUp Gospel Project e il cantautore martine­se, Renzo Rubino.

Il Maestro Graziano Leserri
Il Maestro Graziano Leserri

Organizzata dall’associazione no profit “MUSICtime”, con il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Martina Fran­ca, la manifestazione è nata nel 2016 per celebrare i primi dieci anni di attività del gruppo “Wa­keUp Gospel Project”, uno dei più importanti gruppi gospel europei.

I WakeUp Gospel Project, con all’attivo sette lavori discografi­ci e sei primi premi a concorsi gospel internazionali, tra l’altro nel 2011 sono stati premiati a Torino come “Miglior Gruppo Gospel Italiano”, l’anno scor­so hanno rappresentato l’Italia al “True Worship Summit 18” di Londra, dove si sono esibiti al fianco di artisti pluripremiati “Grammy Awards” della Go­spel & Soul Music internazio­nale. Direttamente dagli USA, anche quest’anno giungeran­no a Martina Franca, in Italia in esclusiva per il “WakeUp Gospel FEST”, due stelle del Gospel internazionale: da New York arriva Joel Polo Jr, a soli 15 anni già direttore musicale della Eben-Ezer Youth Choir Fellowship, ruolo che ricopre ancora oggi, un coro il cui sco­po è quello di permettere ai giovani (dagli 8 ai 20 anni) di sollevare il nome del Signore attraverso il canto.

Da Barcellona arriva invece il musicista e compositore Moisés Sala: fondatore e diret­tore di “The Gospel Viu Choir”, uno dei più importanti cori go­spel spagnoli, con il suo pro­getto “Gospel whitout borders” ha avvicinato a questo genere musicale moltissimi bambini di paesi in via di sviluppo, colla­borando con organismi a pro­grammi contro l’esclusione so­ciale. Torna a Martina Franca anche la brasiliana Keila Da Sil­va, danzatrice esperta di “litur­gical dance” che insegnerà ad esprimere attraverso il corpo l’emozionalità ed il messaggio contenuto nella Gospel Music.

Saranno loro a condurre il La­boratorio corale che dal 1° al festival

3 novembre si terrà al “Meno Uno” by Martina Caffè, in via Madonna Piccola; alle lezioni possono assistere anche tutti i cittadini. L’evento è realizza­to dall’associazione culturale “MUSICtime”, con la collabo­razione del Comune di Martina Franca, il patrocinio della Re­gione Puglia e in partnership con il Festival della Valle d’Itria, ArcoPu e GTM Ministries. Il “WakeUp Gospel FEST” col­labora con l’Organizzazione di Volontariato S.I.M.BA di Taran­to e con l’Associazione “4Inzu” Onlus che opera in Burundi.

Info: 338.8022816 – www.wa­keupgospel.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche