Cronaca News

Auto finisce la corsa dentro il gazebo di un bar in via Principe Amedeo a Taranto

Auto travolge il gazebo di un bar in via Principe Amedeo
Auto travolge il gazebo di un bar in via Principe Amedeo - Foto Francesco Manfuso

Ennesimo gazebo travolto da un’auto di passaggio. Questa volta è accaduto in via Principe Amedeo a Taranto, dove una vettura è finita addosso al gazebo di un bar, una delle tante estensioni di locali commerciali sistemati sulla sede stradale. Questa volta ci è scappato il ferito, perché a seguito del botto un avventore che forse stava sorseggiando a tavolino un caffè è finito per terra, anche se non direttamente investito dall’auto. L’uomo avrebbe riportato lievi ferite.

Auto travolge il gazebo di un bar in via Principe Amedeo
Auto travolge il gazebo di un bar in via Principe Amedeo – Foto Francesco Manfuso

La lista di incidenti di questo tipo si sta pericolosamente allungando, l’ultimo era accaduto al gazebo di un ristorante in Città Vecchia. Anche in quella occasione il gazebo fu travolto e sfasciato da un’auto di passaggio. Per fortuna l’incidente si verificò di notte e ai tavoli non c’era nessuno. Altri episodi si sono verificati in bar e ristoranti del centro, tutti con il gazebo montato sulla sede stradale a ridosso del transito di auto, moto e bus.

Prima che si verifichino incidenti più gravi sarebbe il caso di rivedere con serietà le autorizzazioni concesse. Molti di questi gazebo, che peraltro rubano enormi spazi per il parcheggio in una città che soffre anche la penuria di parcheggi, non sembrano affatto idonei a garantire l’incolumità dei propri avventori. Pensiamoci, prima di essere costretti a riempire le pagine di cronaca con episodi che potrebbero risultare ben più tragici.

1 Commento
  1. Erardo 2 settimane ago
    Reply

    Cittadini travolti sulle strisce pedonali, ciclisti investiti da motociclisti, uso indiscriminato dei cellulari alla guida, mancato rispetto delle più elementari norme della circolazione, traffico e doppia fila selvaggia, passi carrabili occupati e completa assenza dei vigili urbani sulle strade: benvenuti a Taranto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche