26 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Settembre 2021 alle 20:36:00

News Spettacolo

Teatro Orfeo di Taranto, si apre il sipario su Paolo Ruffini

Martedì 12 novembre in scena l’atteso spettacolo “UP&Down”

Lo spettacolo “UP&Down”
Lo spettacolo “UP&Down”

S’inaugura mar­tedì, 12 novembre, l’attesa stagione del Teatro Orfeo che nell’anno in cui celebra i suoi 105 anni di storia, alza il sipa­rio sul primo dei cinque spet­tacolo fuori abbonamento, “UP&Down”, che vede prota­gonisti Paolo Ruffini e gli attori della compagnia Mayor Von Frinzius.

Un cartellone entusiasman­te che porterà a Taranto attori del calibro di Enzo Decaro (19 novembre), Enrico Montesa­no (29 novembre), Alessandro Benvenuti e Fresi (17 dicem­bre), Lillo&Greg (31 gennaio), Geppi Cucciari (14 febbra­io), Flavio Bucci (28 febbraio), Marchioni&Zeno (5 marzo), Gabriele Cirilli (20 marzo), Bia­gio Izzo (31 marzo), Angelo Pin­tus (2 aprile), Anna Foglietta (23 maggio). E, ancora, Alessan­dro Siani (3 dicembre), Lopez e Solenghi (5 febbraio), Mau­rizio Battista (13 marzo) e Lino Guanciale (16 maggio).

“UP&Down” è un progetto nato nel 2015 e rappresenta uno straordinario esempio di teatro integrato composto in prevalenza da attori disabili. Un progetto cross-mediale che si realizza sub tre espressioni ar­tistiche: teatrale, cinematogra­fica ed editoriale.

Il cuore pulsante del progetto è lo spettacolo teatrale, in cui Paolo Ruffini va in scena con cinque attori della compagnia livornese. Insieme realizzano uno strepitoso varietà, scorret­to e irriverente che interrompe le liturgie teatrali e spezza i pre­giudizi del pubblico, riuscendo ad emozionare, a divertire e a commuovere.

Attraverso il filtro dell’ironia si indaga così il significato di abi­lità e disabilità, non riferito alla

condizione genetica, quanto piuttosto alla felicità. E si ri­flette su come esistano tante persone chen non sono abi­li all’ascolto, alla bellezza ma che a prescindere dal numero dei cromosomi, sono tutte di­versamente abili, diversamente normali e normalmente diver­se. “UP&Down” debutta nel 2018 con un tour che riscuo­te grande successo e proprio durante quel periodo vengono realizzate le riprese del docu­mentario dal titolo UP&Down – Un Film Normale che diventa un’indagine sulla normalità e che racconta sul grande scher­mo proprio questa impresa fuori dal comune.

Biglietti disponibili presso il botteghino del Teatro in via Pi­tagora, aperto tutte le mattine dalle 9 alle 13, oppure pres­so Box Office e Pausa Caffè. Costo: platea e prima galleria – euro 37,00; seconda galleria e platea laterale – euro 32,00; terza galleria – euro 27,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche