Cronaca News

Colpisce la vicina con la chiave inglese

Un anziano arrestato dalla Polizia di Stato. L’aggressione è avvenuta per soldi

Ancora anziani maltrattati
Ancora anziani maltrattati

La vicina si rifiuta di dargli dei soldi e lui la colpisce con una chiave inglese. I poliziotti della Squadra Volante e della Squadra Mobile hanno arrestato un 78enne tarantino, per tentato omicidio. Dopo una telefonata giunta alla sala operativa della Questurafatta da un vicino della vittima il quale aveva riferito di urla che provenivano da casa dell’anziana (che vive da sola) gli agenti della Volante e i vigili del fuoco sono entrati nell’abitazione attraverso una finestra e hanno rinvenuto la donna riversa sul pavimento, priva di sensi, con ferite e perdite di sangue.

I poliziotti hanno notato la presenza nel corridoio di un uomo, anch’egli con tracce di sangue sugli abiti e sugli occhiali, che inizialmente ha dichiarato di aver soccorso la donna. Dichiarazioni che, però, sono apparse poco veritiere e che sono state, poi, smentite dalla vittima. La malcapitata, malgrado, le gravi percosse subite, quando ha ripreso conoscenza, con un filo di voce ha confermato che l’aggressore era proprio l’uomo trovato in casa, un suo vicino, che l’aveva colpita con calci e pugni dopo che lei aveva rrespinto l’ennesima richiesta di denaro. Nel successivo sopralluogo degli agenti della Polizia Scientifica è stata recuperata anche una chiave inglese, ancora sporca di sangue, utilizzata dall’aggressore. L’uomo è stato così accompagnato negli Uffici della Questura e, dopo le formalità di rito, dichiarato in arresto per tentato omicidio.

Invece i carabinieri stanno indagando su un un ferimento a colpi di fucile avvenuto nel fine settimana a Maruggio. Un uomo di cinquantacinque anni, di nazionalità tedesca, è stato raggiunto da una fucilata al petto. L’uomo che non ha perso conoscenza è stato soccorso dal personale del 118 i quali lo hanno trasportato in codice rosso all’ospedale Marianna Giannuzzi di Manduria dove è stato ricoverato. La prognosi è riservata ma non correrebbe pericolo di vita. La vittima, che vive da sola in un appartamento di Maruggio, è stata ferita da uno sconosciuto armato di fucile. L’attentatore ha suonato al campanello di casa poco prima dell’alba facendosi aprire la porta dall’uomo contro cui ha poi esploso il colpo di fucile probabilmente da caccia. Per identificare l’autore del ferimento stanno indagando i carabinieri della Stazione di Maruggio e del Nucleo operativo della Compagnia di Manduria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche