Cronaca News

Assalto ad un distributore automatico di bibite e snack, due finiscono in manette

Una volante della polizia
Una volante della polizia

La Squadra Volante ha tratto in arresto il pluripregiudicato 47enne Cataldo Cosma e la pregiudicata 34enne Grazia Fortunato per il reato di furto aggravato in concorso.

Nella serata di ieri, un cittadino ha segnalato alla Sala Operativa 113 della Questura che pochi istanti prima una persona indossante una felpa scura aveva perpetrato un furto ai distributori automatici di bevande e snack di via Mandrillo nei pressi della fermata AMAT del centro commerciale Auchan e che era salito a bordo di una vettura grigia. Giunto immediatamente sul posto, l’equipaggio della Volante ha incrociato nei pressi di via Consiglio, un veicolo di colore grigio, con a bordo due persone che, alla vista dell’auto con colori di istituto, ha tentato di dileguarsi. Dopo un brevissimo inseguimento, i poliziotti hanno proceduto al controllo degli occupanti i quali hanno opposto una tenue resistenza.

Addosso all’uomo, è stata rinvenuto un cacciavite a forma di stella di 14 cm, mentre all’interno del veicolo è stata trovata una tenaglia da carpentiere in metallo della lunghezza di 28 cm  ed una barra metallica tubolare. Presente all’interno del portabagagli anche una busta di plastica contenente sei bibite varie in lattine e brick e 17 snack tra dolce e salato. Nel borsello della donna, i poliziotti hanno trovato una somma di 87,30 euro in monete di piccolo taglio.

Dal successivo sopralluogo presso il distributore automatico indicato dal cittadino, si è avuto modo di appurare che quello delle bevande era stato danneggiato e scardinato nella parte laterale. Il distributore di bevande e snack presentava un’effrazione nella parte centrale all’altezza del lucchetto di chiusura, con la mancanza della gettoniera asportata e privata del suo contenuto. Riconosciuti come propri le bevande e gli snack da parte del proprietario del distributore e ritenendo compatibile l’utilizzo della barra metallica per scardinare il lucchetto, i due sono stati tratti in arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche