Cronaca News

E ora le indagini sull’ex Ilva sono due. In azione anche la Procura di Taranto

Carlo Maria Capristo
Carlo Maria Capristo

Dopo la procura di Milano che ha aperto un fascicolo di inchiesta per fare luce sulla vicenda del siderurgico di Taranto dopo il disimpegno della multinazionale ArcelorMittal, anche la magistratura di Taranto vuole vederci chiaro ed ha avviato una indagine a carico di ignoti, dopo la presentazione di un esposto da parte dei commissari straordinari dell’ex Ilva.

Il reato ipotizzato riguarda la violazione dell’articolo 499 del codice penale ovvero “distruzione di materie prime o di prodotti agricoli o industriali ovvero mezzi di produzione”. Il fascicolo è assegnato al procuratore capo, Carlo Maria Capristo. Da lunedì quindi, magistrati e investigatori cominceranno a convocare una serie di testimoni per far luce sulla situazione dell’acciaieria più grande di Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche