11 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Aprile 2021 alle 17:10:34

Una gazzella dei carabinieri
Una gazzella dei carabinieri

Ha aggredito la compagna in strada con pugni e calci. I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno arrestato, per maltrattamenti in famiglia, danneggiamento e atti persecutori, un 40enne già noto alle forze dell’ordine, residente a San Marzano di San Giuseppe. I militari, dopo segnalazioni fatte al 112, da alcuni cittadini, sono intervenuti nel quartiere Borgo, dove poco prima il 40enne si era reso responsabile di una violenta aggressione ai danni della convivente.

In particolare l’uomo, dopo aver colpito con calci e pugni la malcapitata, fino a ridurla in stato di incoscienza, ha raggiunto l’abitazione della vittima dove ha danneggiato alcuni elettrodomestici. La donna, soccorsa da personale del 118, è stata trasportata presso l’ospedale “SS. Annunziata” e successivamente dimessa con. dieci giorni di prognosi per untrauma cranico-facciale. I carabinieri, dopo aver raccolto alcune testimonianze, visionato le riprese filmate e ricevuto la denuncia della donna, hanno rintracciato il 40enne che nel frattempo aveva fatto perdere le proprie tracce. E’ stato fermato nella sua abitazione situata a San Marzano di San Giuseppe e trasferito nella casa circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche