Cronaca News

Ruba uno zaino e fugge in bicicletta

Preso in centro dai poliziotti della sezione “Falchi” dopo un breve inseguimento

questura di Taranto
La questura di Taranto

Ruba prima uno zaino in un negozio e poi una bici per fuggire. I “Falchi” della Squadra Mobile hanno arrestato Francesco Romanazzi, tarantino già noto alle forze dell’ordine. Deve rispondere del reato di furto aggravato all’interno di un esercizio commerciale del centro cittadino. La vittima del furto, ha descrittoagli agenti della sala operativa della Questura l’autore del furto come un giovane con giubbotto bianco e una borsa nera a tracolla, riferendo anche che lo stava inseguendo a piedi e che lo aveva perso di vista all’altezza della Villa Peripato. La pattuglia dei Falchi, che era nelle vicinanze, ha notato un giovane simile a quella descritta dalla vittima del furto.

Vistosi scoperto ha raggiunto via Pitagora e per guadagnare una via di fuga, ha rubato una bicicletta mountain bike lasciata incustodita nel pressi dell’ingresso della villa vomunale. Così, dopo un breve inseguimento per le vie cittadine, i Falchi, all’incrocio con via Cavour, sono riusciti a bloccare il giovane, già noto alle forze dell’ordine. La vittima, che è un familiare della titolare del negozio in cui è avvenuto il furto, ha raccontato ai poliziotti in borghese che, mentre si trovava nel retro dell’esercizio commerciale, si è accorta della presenza di una persona che è poi uscita dal locale in tutta fretta. L’uomo ha poi scoperto che era sparito lo zaino contenente denaro, documenti e chiavi di casa, lasciato incustodito su una sedia vicino alla fotocopiatrice. Le immagini estrapolate dalle telecamere del sistema di video sorveglianza hanno confermato la ricostruzione fornita dalla vittima. Nelle riprese si nota, infatti, chiaramente Romanazzi entrare in azione. Il giovane sosta per alcuni secondi davanti al negozio, vi entra e ne esce subito dopo con in mano lo zaino in pelle. Poi, la vittima esce e si pone al suo inseguimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche