24 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Settembre 2021 alle 21:49:00

News Provincia di Taranto

Carnevale 2020 di Massafra. Verso la 67a edizione

Il sindaco Fabrizio Quarto ha assicurato il sostegno ai cartapestai

I cartapestai di Massafra
I cartapestai di Massafra

MASSAFRA – Quando si dice la “passione”. Quella vera, quella che fa stringere i denti e ti spin­ge ad andare avanti, anche tra diverse difficoltà.

Questo potrebbe essere il filo che lega i maestri cartapestai al Carnevale, ad una Città e a quanto si aspetta di meglio per la sua manifestazione carnasciale­sca, giunta alla sua 67a edizione. Martedì sera, i maestri cartape­stai si sono incontrati “faccia a faccia” con il sindaco Fabrizio Quarto, l’assessore Bommino, i componenti del CiTOCC e altri amministratori per mette­re sul tavolo, prima dell’avvio della fase impegnativa, le varie problematiche emerse in questi mesi. Il sindaco Fabrizio Quarto ha assicurato il giusto sostegno anche nella fase di realizzazione delle grandiose opere. I carta­pestai hanno messo in evidenza la loro grande passione, spinti anche da una Città che aspetta l’atteso appuntamento con carri, maschere e coriandoli.Da tut­ti i partecipanti all’incontro è emersa la voglia di fare bene e meglio, anche rispetto all’ultima edizione, recuperando quel po’ di ritardo sulla tabella di marcia. Tutti pronti. Si inizia. Intanto si è tenuta la seduta del consiglio co­munale e il sindaco ha relazio­nato sulla variazione al bilancio (approvata con sedicivoti favo­revoli e uno contrario) per varie e diverse esigenze come: soste­gno per gli interventi allo Stadio Italia, per attività del Piano di Zona, per servizio raccolta rifiu­ti solidi urbani, luminarie natali zie, manutenzione stradale.

Inol­tre il sindaco ha evidenziato che il prossimo anno sarà avviata la procedura per l’accensione di un mutuo necessario a realizzare la riqualificazione del lungoval­le Niccolò Andria. Approvate le ratifiche di Giunta comuna­le aventi ad oggetto variazioni al bilancio e, dopo la relazione del consigliere Ciaurro, la mas­sima assise cittadina ha delibe­rato favorevolmente una serie di riconoscimenti di debito fuori bilancio per sentenze esecutive emesse dal Giudice di Pace e per la regolarizzazione dell’a­sporto da sentenza. L’assessore alla Pubblica Istruzione, Maria Rosaria Guglielmi, ha presenta­to il Programma Comunale per gli interventi per il diritto allo studio e per la promozione del sistema integrato di educazione e di istruzione dell’anno 2020. La proposta prevede: trasporto scolastico, servizio di refezione scolastica e di contribuzione alle spese di gestione della scuola dell’infanzia paritaria, fornitu­ra gratuita dei libri di testo agli alunni della scuola secondaria di 1° e 2° grado appartenenti a famiglie indigenti, fornitura au­sili per alunni diversabili. Con­fermata la volontà di istituire il “polo dell’infanzia”, in attesa dei finanziamenti regionali secondo il piano che individua: esecuzio­ne di interventi di ristrutturazio­ne edilizia, di riqualificazione funzionale ed estetica e di messa in sicurezza, acquisto di arredi delle aree interne ed esterne, re­alizzazione del Piano della For­mazione del personale. Rinviati i punti inerenti al Regolamento Comunale per la Commissione delle Pari Opportunità con la nomina dei componenti e quello riguardante la modifica dell’art. 3 dello stesso regolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche