21 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2021 alle 15:52:00

Altri Sport News Sport

Ginnastica Ritmica, la tarantina Adriana Liuzzi tra le migliori d’Italia

A tredici anni è arrivata ottava ai campionati nazionali di specialità

Adriana Liuzzi
Adriana Liuzzi

Dopo Benedetta Pilato, nel cielo di Taranto bril­la un’altra giovanissima stella. Si tratta di Adriana Liuzzi, ap­pena tredicenne, che domenica ha conquistato la finalissima ed uno splendido ottavo posto nel campionato italiano di ginnasti­ca ritmica “junior 1” specialità fascia al nastro. La storia della giovanissima ginnasta taranti­na è fatta di sudore e sacrifici. Adriana, infatti, si allena da set­te anni fino a cinque ore al gior­no e gareggia nel livello “gold”, il massimo agonistico, dall’età di otto anni.

Adriana Liuzzi
Adriana Liuzzi

Appartenente alla società “Guinness Unika”, ha vinto, lo scorso 2 novembre, le gare interregionali nel sud Italia, qualificandosi per l’atto conclusivo di Foligno (a cui è arrivata anche per la specialità “palla”, oltre che per quella “na­stro”) che l’ha inserita, di di­ritto, nel gotha nazionale della ginnastica ritmica. Adriana frequenta la terza me­dia ed è una ragazza modello, oltre che nello sport, anche a scuola, dove colleziona ottimi voti e si distingue per respon­sabilità, sacrificio e organizza­zione. “Per essere la prima volta ad aver partecipato ad un cam­pionato nazionale del massimo livello sono soddisfatta dei ri­sultati raggiunti – commenta Adriana Liuzzi – e mi impe­gnerò a confermare il titolo di campionessa interregionale e a migliorare il mio risultato a livello nazionale: ringrazio la mia società, che mi sostiene e mi guida”.

Adriana come Benedetta e come tanti giovani atleti che stanno emergendo in una città che vuole risorgere anche attra­verso lo sport. Esempi di come impegno e sacrificio siano sem­pre le chiavi per emergere e raggiungere i massimi livelli di ogni disciplina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche