News Spettacolo

Felicità tour, dietro le quinte dei film di Alessandro Siani

Stasera il ritorno all’Orfeo dell’attore napoletano accompagnato dal Maestro Scipione

Alessandro Siani
Alessandro Siani

Dopo aver chiu­so, con successo, la scorsa stagione dell’Orfeo, Ales­sandro Siani torna a Taran­to e sul palcoscenico del teatro in via Pitagora porta, quest’anno, lo spettacolo dal titolo “Felicità tour”, una produzione “Best live”.

Con il popolare attore na­poletano l’appuntamento è fissato per questa sera, 3 di­cembre, con apertura sipa­rio alle ore 21. “Felicità tour” è per Siani il gran ritorno ai monologhi dal vivo, dopo la parentesi dello spettaco­lo corale con Christian De Sica, ‘’Il principe abusivo a teatro’’.

La scelta di ritornare sulle ta­vole del palcoscenico è sta­ta per lui dettata dalla voglia di potersi confrontare con il pubblico, perché lo spettato­re è l’unico vero metronomo della vita di un artista. Sen­tire un applauso, una pausa, guardarsi negli occhi, resta ancora l’unico deterrente contro l’incomunicabilità, oggi più che mai accentuata dalle realtà virtuale.

In questo viaggio artistico Siani non sarà da solo: ad accompagnarlo ci sarà il maestro e compositore Um­berto Scipione che, dal vivo, suonerà e segnerà le tappe cinematografiche della car­riera del protagonista da “Benvenuti al Sud”, passan­do per “Il Principe abusivo” e “Si accettano miracoli”, per concludersi con “Mister felicità”.

I monologhi saranno l’oc­casione per raccontare non solo il dietro le quinte di que­ste pellicole, ma anche per poter parlare delle differen­ze tra nord e sud, tra ricchi e poveri e sviscerare quelle che si propongono come le nuove tendenze religiose.

Saranno anche l’occasio­ne per evidenziare i tic e le manie di una società divisa tra ottimisti e pessimisti, tra disperati di professione e sognatori disoccupati. Tutto questo per un unico obietti­vo: divertirsi insieme. Anche perché come Siani dice nel film ‘’Mister felicità’’: ‘’quan­do si è da soli la felicità dura poco, ma se condivisa dura nu’ poco e’ cchiu’’.

Siani ha iniziato la sua carrie­ra all’interno del laboratorio “Tunnel cabaret”, storico lo­cale a Napoli, nei pressi del monastero di Santa Chiara. Benché giovanissimo, nel 1995 vince il Premio Charlot come migliore cabarettista dell’anno. È stato, inoltre, il vincitore di alcuni premi na­zionali, tra cui Franca Villa e Ascea Ridens

I biglietti per lo spettaco­lo sono disponibili presso il botteghino del Teatro Orfeo, oppure presso il Box Office e Pausa Caffè.

Questo il costo dei biglietti: platea e prima galleria, euro 50,00; seconda galleria, euro 40,00; terza galleria, euro 35,00.

Per maggiori informazioni rivolgersi ai seguenti nume­ri telefonici: 099:4533590 e 3290779521.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche